Ginnastica: dopo lo stop di un anno

Enus Mariani può tornare alle gare

Ginnastica: dopo lo stop di un anno  Enus Mariani può tornare alle gare

Enus Mariani può tornare alle pedane della ginnastica. La campionessa d’Europa junior 2012, grande speranza azzurra per Rio 2016, fermata a maggio dello scorso anno per un problema alla schiena, ha avuto il via libera dai medici per le gare.

Un’attesa durata 386 giorni, ma alla fine la buona notizia è arrivata: Enus Mariani può tornare all’attività agonistica e a solcare le pedane della ginnastica. La campionessa d’Europa junior 2012, la più grande speranza azzurra in ottica di Rio 2016, era stata fermata a maggio dello scorso anno da un controllo medico del Coni per un problema alla schiena dovuto alla crescita. Stop che era stato rinnovato a novembre. Giovedì, la nuova visita effettuata a Roma ha avuto esito positivo e i medici hanno dato il proprio assenso al ritorno alle gare.

In questi mesi, Enus ha seguito un programma di recupero e mantenimento, concordato con il medico sportivo svolto attraverso il sostegno della Società Pro Lissone, della famiglia, degli allenatori Federica Gatti e Massimo Gallina, da tutto lo staff tecnico, dalle compagne di squadra, ma anche da gran parte del mondo della ginnastica italiana e internazionale. Enus, ogni giorno ha frequentato la palestra attenendosi rigidamente alle prescrizioni mediche, con l’obiettivo di poter riprendere l’attività.

Sono stati mesi di attesa e speranza, in cui la ginnasta ha dimostrato tenacia e forza di carattere, passando sopra e andando oltre a tante voci circolate nell’ambiente sportivo, che avrebbero potuto in qualche modo rompere l’equilibrio creato dall’ambiente a lei vicino. Enus si è dimostrata più forte, senza mai perdersi d’animo. E ora può tornare a guardare alla sua passione con maggiore serenità ma soprattutto con quella determinazione che l’ha sempre contraddistinta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA