Furto di due capolavori di Renoir e Rubens da 26 milioni a Monza: cinque arresti
Il Maggiore Francesco Provenza

Furto di due capolavori di Renoir e Rubens da 26 milioni a Monza: cinque arresti

LEGGI Il furto - Cinque persone sono state arrestate per il clamoroso furto avvenuto a Monza, il 20 aprile di un anno fa, di due capolavori di Rubens e Renoir del valore di 26 milioni. Una brillante operazione condotta dai carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale di Monza, guidato dal maggiore Francesco Provenza.

Cinque persone sono state arrestate per il clamoroso furto a un mercante d’arte avvenuto a Monza, il 20 aprile di un anno fa, di due capolavori di Rubens e Renoir di 26 milioni. Una brillante operazione condotta dai carabinieri del Nucleo Tutela patrimonio culturale di Monza, guidato dal maggio re Francesco Provenza, della quale saranno divulgati dettagli in occasione di una conferenza stampa, questa mattina, martedì 12 giugno.

LEGGI Monza: ladri d’arte rubano un Renoir e un Rembrandt da 27 milioni (aprile 2017)

Oltre al maggiore Provenza, presenti il Procuratore Capo, Luisa Zanetti, il Sostituto Procuratore Salvatore Bellomo, che hanno coordinato le indagini, e il Comandante del Gruppo Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale, Tenente Colonnello Valerio Marra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA