Elezioni, il liveblog del ballottaggio in Brianza: la Lega vince a Concorezzo, bis del centrosinistra a Muggiò con Fiorito. A Paderno vince Casati (centrosinistra) FOTO e VIDEO
Elezioni 2019, Maria Fiorito sindaco bis di Muggiò ringrazia gli elettori (Foto by Luca Scarpetta)

Elezioni, il liveblog del ballottaggio in Brianza: la Lega vince a Concorezzo, bis del centrosinistra a Muggiò con Fiorito. A Paderno vince Casati (centrosinistra) FOTO e VIDEO

FOTO - VIDEO - Muggiò, Concorezzo e Paderno Dugnano al ballottaggio domenica 9 giugno per eleggere il sindaco. Il centrodestra si è riconfermato a Concorezzo, mentre il centrosinistra ha trionfato a Muggiò e Paderno Dugnano.

Muggiò, Concorezzo e Paderno Dugnano al ballottaggio domenica 9 giugno per eleggere il sindaco. Sono i soli tre Comuni del territorio andati al secondo turno dopo il voto del 26 maggio. Il centrodestra si è riconfermato a Concorezzo mentre il centrosinistra ha trionfato a Muggiò e Paderno Dugnano

Ore 00.46. A Paderno Dugnano a separare Ezio Casati e Gianluca Bogani sono stati 314 voti: l’alfiere del centrosinistra ne ha raccolti 8.426 (50,95%) mentre quello del centrodestra si è fermato a 8.112 (49,05%).

“Bella ciao” per Ezio Casati sindaco

Elezioni 2019, Paderno Dugnano il vincitore Ezio Casati con gli alleati per il ballottaggio Simona Arosio e Giovanni Giuranna

Elezioni 2019, Paderno Dugnano il vincitore Ezio Casati con gli alleati per il ballottaggio Simona Arosio e Giovanni Giuranna
(Foto by Pier Mastantuono)

Ore 00.43. A Concorezzo, secondo i dati finali ma ancora ufficiosi, Mauro Capitanio del centrodestra si è imposto con 3.598 preferenze (55,16%) contro le 2.925 raccolte da Claudio Bossi (44,84%)

Ore 00.40. Gianluca Bogani, candidato sconfitto per il centrodestra a Paderno Dugnano, non l’ha presa bene: «È l’assurdità dei ballottaggi. Casati ha vinto con meno voti di quanti ne ho presi io al primo turno. Un plauso va alla lega e ai militanti . Nessun rammarico. Iniziamo un quinquennio di opposizione poi si vedrà».

Elezioni 2019, stretta di mano a Paderno Dugnano tra il vincitore Ezio Casati e Gianluca Bogani (centrodestra)

Elezioni 2019, stretta di mano a Paderno Dugnano tra il vincitore Ezio Casati e Gianluca Bogani (centrodestra)
(Foto by Pier Mastantuono)


Ore 00.30
A Muggiò, Maria Fiorito infrange un tabù: negli ultimi vent’anni è l’unica ad avere rotto l’alternanza e ad essere stata riconfermata sindaco. Alla fine ha recuperato 700 voti rispetto al primo turno e ne ha guadagnati altri 700.

Ore 00.28 Primi commenti a caldo anche per Fiorito a Muggiò. Rivolgendosi ai suoi sostenitori: «Abbiamo vinto grazie a tutti voi, che non mi avete lasciata sola. Da domani ci sarà ancora bisogno di voi, per continuare a costruire Muggiò».

Elezioni 2019, Maria Fiorito sindaco bis di Muggiò ringrazia gli elettori

Elezioni 2019, Maria Fiorito sindaco bis di Muggiò ringrazia gli elettori
(Foto by Luca Scarpetta)


Ore 00.26
Il commento di Casati nuovo sindaco di Paderno e già sindaco della città dal ’95 al 2004 : «Evidentemente Paderno aveva un buon ricordo della mia gestione di allora. Il centrodestra? Non voglio insegnare niente a nessuno ma forse politicizzare troppo il confronto non paga».« Anche a me avevano offerto esponenti nazionali per la chiusura della campagna elettorale . Ma poi il sindaco è un padernese».

Ore 00.18 Nessun dubbio a Paderno Dugnano: il nuovo sindaco è Ezio Casati (50,95%) alla guida di una coalizione che vede sei liste civiche e il Partito democratico. Ha avuto la meglio su Gianluca Bogani (49,05%) del centrodestra per 314 voti.

Ezio Casati, al centro della foto, è il nuovo sindaco di Paderno Dugna

Ezio Casati, al centro della foto, è il nuovo sindaco di Paderno Dugna


Ore 00.08
Anche a Paderno Dugnano si profila una vittoria del centrosinistra: Ezio Casati ha più di 300 voti di vantaggio sul centrodestra di Gianluca Bogani.

Ore 00.06 Claudio Bossi, candidato sindaco sconfitto a Concorezzo, fa i suoi complimenti al neo primo cittadino Mauro Capitanio: «Ci vedremo in Consiglio comunale per un’opposizione del territorio».

Le dichiarazioni di Claudio Bossi a Concorezzo

Ore 23.58 Prosegue la festa nella sede del Pd a Muggiò per la vittoria del riconfermato sindaco Maria Fiorito.

La Fiorito festeggia la sua vittoria a Muggiò

La Fiorito festeggia la sua vittoria a Muggiò


Ore 23.50
. A Paderno Dugnano rimane in vantaggio Ezio Casati per meno di 200 voti sul suo avversario Bogani.

Ore 23.51. Esplode la festa del centrodestra a Concorezzo, dove a festeggiare il nuovo sindaco sono arrivati il fratello gemello e deputato del Carroccio, Massimiliano, il referente della Lega in Brianza, Emanuele Pellegrini, e l’ex sindaco Riccardo Borgonovo.

Mauro Capitanio riceve il saluto del suo sfidante, Bossi (di spalle)

Mauro Capitanio riceve il saluto del suo sfidante, Bossi (di spalle)


La Festa del centrodestra a Concorezzo: parla Capitanio

Il gruppo del centrodestra di Concorezzo festeggia la vittoria di Capitanio

Il gruppo del centrodestra di Concorezzo festeggia la vittoria di Capitanio


Ore 23.48 Con circa il 55% dei voti, Maria Fiorito si riconferma sindaco di Muggiò, Ha battuto il centrodestra di Zanantoni. Nella sede del Pd in via Baruso è già iniziata la festa. Fiorito si impone su Zanantoni con circa 700 voti di differenza.

La Fiorito festeggia la vittoria

La Fiorito festeggia la vittoria


Ore 23.45.
A Paderno Dugnano il ballottaggio tra Ezio Casati (centrosinistra) e Gianluca Bogani (centrodestra a trazione leghista) sta vedendo in leggero vantaggio (meno di 150 voti) il candidato sostenuto da liste civiche e Pd.

Ore 23.44. A Muggiò lo spoglio procede in quello che sembra un testa a testa tra Pietro Zanantoni del centrodestra e Maria Fiorito del centrosinistra, in leggero vantaggio sul suo sfidante.

Mauro e Massimiliano Capitanio in festa a Concorezzo

Mauro e Massimiliano Capitanio in festa a Concorezzo


Ore 23.35.
Nessun dubbio a Concorezzo: vince il centrodestra a trazione leghista di Mauro Capitanio che ha battuto il centrosinistra di Claudio Bossi. Poco dopo le 23.30 la vittoria è talmente netta che la festa è potuta iniziare ai seggi. L’assessore leghista uscente Fabio Ghezzi ha scritto su Facebook “Grazie Concorezzo”.

Ore 23.30. Arrivano notizie da Concorezzo, dove lo spoglio sembra procedere speditamente. Mauro Capitanio sembra prendere il largo, visto che è in testa al seggio 9, 12 e 14 e ha vinto nell’11 sul suo sfidante Bossi.

Dato dell’affluenza a Paderno Dugnano: 44,50% contro il 65,93% del 26 maggio.

Ore 23.10. A Concorezzo affluenza finale al 53,21% oltre diciassette punti in meno del primo turno (70,53). A Muggiò ha votato il 47,41% degli aventi diritto (65,67 il 26 maggio), La media dei due comuni brianzoli è del 49,72% contro il 67,60 del 26 maggio.

Ore 23. Urne chiuse, via allo spoglio.

Ore 22.45. Sempre a Concorezzo c’è attesa per il risultato da parte di tutti i protagonisti: i due candidati Capitanio e Bossi, sindaci uscenti ed ex sindaci, rappresentanti di lista. Arrivato anche il senatore della Lega Emanuele Pellegrini.

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: Mauro Capitanio

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: Mauro Capitanio
(Foto by Michele Boni)

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: Claudio Bossi

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: Claudio Bossi
(Foto by Michele Boni)

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: gli ex sindaci Riccardo Borgonovo (uscente per il centrodestra) e Alberto Brambilla (sostenitore di Claudio Bossi)

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: gli ex sindaci Riccardo Borgonovo (uscente per il centrodestra) e Alberto Brambilla (sostenitore di Claudio Bossi)
(Foto by Michele Boni)

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: Guglielmo De Giovanni, rappresentante di lista del centrodestra

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: Guglielmo De Giovanni, rappresentante di lista del centrodestra
(Foto by Michele Boni)

Ore 22.30. Ancora mezzora per alzare un’affluenza in forte calo. A Concorezzo già pronta la sala di rappresentanza dove verranno resi noti i risultati in tempo reale.

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: già pronta la sala di rappresentanza dove verranno resi noti in tempo reale i risultati del voto

Elezioni 2019, ballottaggio a Concorezzo: già pronta la sala di rappresentanza dove verranno resi noti in tempo reale i risultati del voto
(Foto by Michele Boni)

Ore 21. L’affluenza a Paderno Dugnano invece rimane in calo, sia rispetto a due settimane fa sia rispetto al 2014: era al 52,88 il 26 maggio e al 52,24 per cento cinque anni alla stessa ora. Il clima sembra comunque disteso, con il candidato Bogani (centrodestra) e il rappresentante del Pd Danza colti a scherzare nella lunga attesa dello spoglio.

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: il candidato sindaco Bogani al fianco di Napoleone Danza, rappresentante del Pd

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: il candidato sindaco Bogani al fianco di Napoleone Danza, rappresentante del Pd
(Foto by Pier Mastantuono)

Ore 19.30. Affluenza al voto ancora in calo rispetto al primo turno alle 19: a Concorezzo ha votato il 41,12% degli aventi diritto (54,55 al primo turno il 26 maggio), a Muggiò il 38,52% (52,38), a Paderno Dugnano il 35,55 (52,88).
Pur in calo rispetto a due settimane fa, nel raffronto col ballottaggio del 2014 Muggiò è in rialzo rispetto all’allora 35,2% alla stessa ora.
L’affluenza nazionale è al 37,4 per cento (54,62 al primo turno).

Ore 17.45. A Paderno Dugnano ha votato il candidato sindaco del centrosinistra Ezio Casati (senza foto). Il candidato del centrodestra Gianluca Bogani non è residente in città.
Votano intanto gli alleati dei candidati.

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: Simona Arosio, candidato sindaco al primo turno e al ballottaggio alleata di Ezio Casati

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: Simona Arosio, candidato sindaco al primo turno e al ballottaggio alleata di Ezio Casati
(Foto by Pier Mastantuono)

Ore 17.15. L’analisi delle percentuali di voto fatta per Muggiò non regge per Paderno Dugnano. Con il 14,71% qui il calo alle 12 è stato del 6% anche rispetto al dato del 2014: i rilievi delle 12 di quell’8 giugno erano stati del 20,13%.
Le foto dei seggi sembrano confermare.

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: seggi Cassina Amata semi deserti

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: seggi Cassina Amata semi deserti
(Foto by Pier Mastantuono)

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: seggi Cassina Amata semi deserti

Elezioni 2019 ballottaggio a Paderno Dugnano: seggi Cassina Amata semi deserti
(Foto by Pier Mastantuono)

Ore 16.45. Istantanee da Concorezzo: Mauro Capitanio, candidato di Lega e centrodestra, al voto e Claudio Bossi, Pd e lista civica, ai seggi delle scuole medie di via Lazzaretto.

Elezioni 2019 ballottaggio a Concorezzo: Mauro Capitanio al voto

Elezioni 2019 ballottaggio a Concorezzo: Mauro Capitanio al voto
(Foto by Michele Boni)

Elezioni 2019 ballottaggio a Concorezzo: Claudio Bossi

Elezioni 2019 ballottaggio a Concorezzo: Claudio Bossi
(Foto by Michele Boni)

Ore 15. Affluenza in calo rispetto al primo turno ma in linea con il ballottaggio di cinque anni fa. È il caso di Muggio: il 15,62% alle 12 del 9 giugno 2019 indica un’affluenza in calo rispetto al voto del 26 maggio (21,38) ma non lontano dal turno di ballottaggio dell’8 giugno 2014 quando alle 12 aveva votato il 15,38% degli aventi diritto (poi 35,23% alle 19 e 48,51% finale).

Ore 12.40. Affluenza nazionale alle 12 al 17,49% (21,21 il 26 maggio). In Lombardia ha votato il 18,87% degli aventi diritto.

Ore 12.25. L’affluenza nei tre Comuni alle 12: a Concorezzo 17,97 (24,16 al primo turno), a Muggiò 15,62 (21,10 al primo turno), a Paderno Dugnano il 14,71% (20,23 al primo turno).

Ore 12.15. La prima affluenza (con metà dei dati a livello nazionale) dice che alle 12 ha votato il 15,8% degli aventi diritto (20,7 al primo turno). In Lombardia 17,7%.

Ore 11. Urne aperte fino alle 23, poi lo spoglio delle schede. I risultati in diretta su Il CittadinoMb.

Ore 10. Un po’ di numeri. Tre in Brianza, 136 in tutti Italia i Comuni al voto. Due i capoluogo di Regione al ballottaggio: Potenza e Campobasso; 13 quelli di provincia: Avellino, Ferrara, Forlì, Reggio Emilia, Cremona, Ascoli Piceno, Biella, Verbania, Vercelli, Foggia, Livorno, Prato e Rovigo. Gli elettori interessati dai ballottaggi sono complessivamente 3.648.485, su una popolazione di 4.406.443, per un totale di 4.431 sezioni elettorali.

Ore 7. Seggi aperti: in lizza Pietro Zanantoni (centrodestra) e Maria Fiorito (centrosinistra, sindaco uscente) a Muggiò, Mauro Capitanio (centrodestra) e Claudio Bossi (centrosinistra) a Concorezzo, Gialuca Bogani (centrodestra) e Ezio Casati (centrosinistra) a Paderno Dugnano. Il centrodestra parte avanti, si vota fino alle 23. Poi lo spoglio delle schede e i risultati.

LEGGI Il liveblog del primo turno (26 maggio 2019)
LEGGI Le domande più frequenti degli elettori

Il voto del 26 maggio in Brianza aveva coinvolto 31 amministrazioni in scadenza (+ Paderno e Solaro per Il Cittadino). Il rischio ballottaggio era per sei Comuni sopra i 15mila abitanti: ma Besana in Brianza (Pozzoli), Bovisio Masciago (Sartori) e Giussano (Citterio) hanno chiuso subito con la vittoria dei candidati del centrodestra.


© RIPRODUZIONE RISERVATA