Elezioni 2018, gli eletti di Monza e Brianza: la Lega fa il pieno per Roma, il Pd elegge solo Rampi?
Elezioni 2018: Massimiliano Romeo vota a Monza (Foto by Fabrizio Radaelli)

Elezioni 2018, gli eletti di Monza e Brianza: la Lega fa il pieno per Roma, il Pd elegge solo Rampi?

LEGGI #Elezioni2018 - Alcuni conteggi sono ancora in corso, ma si delinea il quadro dei politici di Monza e Brianza eletti a Camera e Senato e al consiglio regionale lombardo. Come previsto la Lega fa il pieno per Roma, mentre il Partito democratico si salva dalla completa débâcle con un senatore.

Alcuni conteggi sono ancora in corso, ma si delinea il quadro dei politici di Monza e Brianza eletti a Camera e Senato e al consiglio regionale lombardo. Come previsto la Lega fa il pieno per Roma, mentre il Partito democratico si salva dalla completa débâcle con un senatore.

QUI Tutti i candidati di Monza e Brianza a Camera e Senato

Elezioni 2018: Massimiliano Capitanio candidato alla Camera

Elezioni 2018: Massimiliano Capitanio candidato alla Camera

Le elezioni 2018 sono state proprio quelle della Lega. Il partito di Salvini porta a Roma cinque rappresentanti: alla Camera il giovane padano Andrea Crippa, eletto nel collegio uninominale 3 (Bollate), il concorezzese Massimiliano Capitanio e il confermato Paolo Grimoldi.
Al Senato vanno l’ex consigliere e capogruppo regionale Massimiliano Romeo e il segretario provinciale Emanuele Pellegrini (eletto all’uninominale), che già lunedì si era detto “molto felice” (LEGGI)

LEGGI Il live blog delle elezioni di #ilCittadinoMB

Festeggia anche il Movimento 5 Stelle che, pur senza conquistare in Lombardia le stesse percentuali di altre regioni, va a Roma con Davide Tripiedi, confermato alla Camera, e Gianmarco Corbetta, eletto al Senato.

Sicuro per Forza Italia c’è il monzese Andrea Mandelli, già senatore rieletto per la Camera.

Monza, Roberto Rampi

Monza, Roberto Rampi
(Foto by Fabrizio Radaelli)

Piccolo giallo nel Partito democratico: l’elezione di Roberto Rampi al Senato è confermata dalla segreteria regionale democratica, ma non ancora dal ministero. Lui stesso è in attesa. L’ex vicesindaco di Vimercate nella scorsa legislatura è stato parlamentare alla Camera.

In Regione. Saranno sette i brianzoli nel consiglio regionale del neo presidente leghista Attilio Fontana eletto per la coalizione di centrodestra col 49,75% dei voti sugli sfidanti Giorgio Gori (29,09) e Dario Violi (17,36).

Sono sicuri l’ex vicepresidente regionale Fabrizio Sala, il più votato per Forza Italia e in assoluto con oltre 8.000 preferenze (8.031), il leghista Andrea Monti (3.366 voti) e all’opposizione l’ex presidente della provincia di Monza e Brianza Gigi Ponti, il più votato del Partito democratico (4.710). Un altro posto va al Movimento 5 Stelle (il monzese Marco Fumagalli è in testa a conteggio non ultimato) e ne restano tre che saranno ripartiti una volta completati gli scrutini.

Nel Pd esclusi Laura Barzaghi (3.911) e l’ex sindaco di Monza Roberto Scanagatti (3.578).


© RIPRODUZIONE RISERVATA