Dopo la neve, la Provincia monitora le strade a rischio gelate - FOTO
Brianza neve 2 dicembre 2020: Giussano (Foto by Edoardo Terraneo)

Dopo la neve, la Provincia monitora le strade a rischio gelate - FOTO

Prima nevicata senza problemi per la viabilità sulle strade provinciali di Monza e Brianza mercoledì 2 dicembre. A scopo precauzionale nel corso della sera e per tutta la notte la Provincia monitorerà le strade più critiche soprattutto nella area Nord della Brianza a maggiore rischio gelate.

Prima nevicata senza problemi per la viabilità sulle strade provinciali di Monza e Brianza mercoledì 2 dicembre. La neve è caduta, anche copiosa, in mattinata e nel cuore del pomeriggio. Alternata però a pioggia che non ha favorito l’accumulo sull’asfalto. Le previsioni danno la perturbazione in esaurimento nella serata di mercoledì con ripresa della neve attesa per venerdì.

A scopo precauzionale nel corso della sera e per tutta la notte la Provincia monitorerà le strade più critiche soprattutto nella area Nord della Brianza a maggiore rischio gelate: è stata predisposta una salatura in prossimità dei punti in pendenza, nelle rotatorie e a scavalco dei manufatti.

Le strade provinciali su cui è raccomandata maggior attenzione sono: SP 35 Milano - Meda e Svincoli; SP 6 Monza-Carate; SP 112; Rivabella-Renate; SP 155; Carate-Veduggio Confine; SP 102; Giussano-Fornaci (con Diramazioni); SP 174 dir; Lazzate-Meda (Diramazione per Mariano); SP 221; Meda-Confine di Figino; SP 154; Lesmo-Besana Brianza; SP 135; Arcore-Seregno; SP 7; Villasanta-Lesmo; SP 177 (solo Lesmo -Camparada -Usmate); SP 177bis; Bellusco-Gerno; SP235; Usmate-Confine; SP 342; ex SS 342 dir Briantea (ex statale); SP 41 Agrate-Usmate.

“In caso di peggioramento altri mezzi sono pronti ad intervenire a copertura di tutte le aree di competenza”, fa sapere la Provincia.


© RIPRODUZIONE RISERVATA