Dopo il nubifragio su Monza e Brianza: squadre al lavoro per  la tangenziale di Usmate allagata
La zona della bananina di Usmate Velate chiusa al traffico e piena d'acqua - foto Galbiati (Foto by Redazione online)

Dopo il nubifragio su Monza e Brianza: squadre al lavoro per la tangenziale di Usmate allagata

FOTO In Brianza - A Monza - C’è sempre la tangenzialina di Usmate Velate in cima alla conta dei disagi dopo il nubifragio di giovedì 16 giugno su Monza e la Brianza. Venerdì 17 squadre al lavoro per ripristinare il traffico.

C’è sempre la tangenzialina di Usmate Velate in cima alla conta dei disagi dopo il nubifragio di giovedì 16 giugno su Monza e la Brianza. Il tratto della provinciale che collega Arcore e Usmate alla tangenziale est (e poi alla Monza-Trezzo dopo aver attraversato Carnte, Bernareggio e Bellusco) si è allagato ancora all’altezza del sottopasso della ferrovia. E venerdì 17 intorno alle 13 la strada era ancora chiusa al traffico.

Sei le auto rimaste bloccate nell’acqua in una settimana, compreso anche il forte temporale di martedì. Il sindaco di Usmate Maria Elena Riva ha scritto una mail alla Provincia per sollecitare una risoluzione del problema.

Il PRECEDENTE IN SETTIMANA Strade allagate nel Vimercatese: chiusa la Sp 177 a Bernareggio e la tangenziale di Usmate

A Usmate Velate problemi anche sulla strada tra Velate e la zona industriale, chiusa al traffico nella serata di giovedì a causa della caduta di un albero. Si è allagata la scuola materna Rodari di via Europa con disagi e spostamenti tra le aule per i bambini che stanno ancora frequentando.

Altri disagi sulla Sp 177 a Bernareggio (all’altezza di via Dante) e ad Aicurzio dove la vasca volano situata proprio a lato della strada, non ha retto le ingenti quantità d’acqua, riversandole sulla strada.
Il tratto tra la rotonda di Aicurzio e il semaforo di Sulbiate è stato chiuso per tutto venerdì (dopo essere rimasto chiuso mercoledì) costringendo gli automobilisti a prendere strade alternative.

Chiusure temporanee giovedì sera per allagamenti e cadute alberi a Villasanta e Brugherio. A Villasanta la polizia locale ha dovuto gestire il traffico anche per la chiusura di viale Cavriga che attraversa il parco e l’allagamento del sottopasso di via Matteotti e di San Fiorano.

Il parco di Monza è rimasto chiuso per metà giornata venerdì 17 giugno per la messa in sicurezza delle piante ed è stato riaperto poco dopo le 12.

A Brugherio particolarmente colpita via San Maurizio al Lambro con alcuni allagamenti e caduta di un albero in via Redipuglia nelle vicinanze delle scuole, prontamente rimosso.

A Peregallo di Lesmo si è allagata la pista ciclabile di via Marconi-Maggi con conseguenze per via Modigliani. Ad Arcore si è allagata la via dei boschi, viale Brianza, per l’acqua tracimata dai campi. Ma l’intervento della Protezione civile (e i recenti lavori di realizzazione di vasche volano di Val Fazzola e Monte Bianco) ha limitato i danni. La strada venerdì 17 giugno era percorribile.


© RIPRODUZIONE RISERVATA