Desio: vandali in azione, pietra contro la vetrina di uno studio in centro
Sasso contro vetrina studio a Desio

Desio: vandali in azione, pietra contro la vetrina di uno studio in centro

Nella notte tra il 30 novembre e l’1 dicembre hanno lanciato un sampietrino contro la vetrina di uno studio fisioterapico, spaccandola. Parla la titolare.

Vandali in azione in pieno centro a Desio: nella notte tra il 30 novembre e l’1 dicembre hanno lanciato un sampietrino contro la vetrina di uno studio fisioterapico, spaccandola.

«Una “bella” sorpresa, a Desio succedono anche queste cose. Abbiamo chiuso lo studio la sera attorno alle 21 (martedì 30 novembre, nda) e questa mattina (1 dicembre, nda) abbiamo trovato la vetrata così, sfondata da una pietra».

Angela Vanzin con il sampietrino lanciato contro lo studio

Angela Vanzin con il sampietrino lanciato contro lo studio

A parlare è Angela Vanzin, titolare dello studio Fisioterapia Desiana, in via San Pietro 7/A.

Chi possa essere stato l’autore del gesto al momento non è ancora stato acclarato, anche se la professionista ipotizza si possa trattare «di ragazzi che di notte fanno queste cose» anche perché in città non è la prima volta che atti del genere si verificano.


«È già successo che si verificassero atti vandalici - spiega la fisioterapista - purtroppo Desio non è nuova a queste situazioni. In passato è già capitato di subirle anche a me, dalla vetrata hanno scollato le scritte adesive, un atto meno grave, ma che comunque mi ha costretto a sostituire gli adesivi. Quello che è successo oggi però è ben diverso. Dovrò cambiare tutta la vetrata, che ho cercato subito di affrancare per evitare che qualcuno si potesse fare male. Qui di fronte ci sono anche le scuole, bisogna prestare attenzione. E poi la pietra usata è grossa, fosse finita addosso a qualcuno... Ho subito denunciato il fatto alle forze dell’ordine: è un atto che mi lascia davvero molto amareggiata».


© RIPRODUZIONE RISERVATA