Desio: assalto e danni al Quagliodromo, sul posto la sigla dell’Animal liberation front
La sigla lasciata al Quagliodromo

Desio: assalto e danni al Quagliodromo, sul posto la sigla dell’Animal liberation front

La protesta contro la gara di caccia alla quaglia di Desio si è trasformata in un assalto vandalico notturno: danni anche alle auto e la sigla sui muri dell’Animal liberation front.

La protesta era cresciuta in un attimo e alla fine sono arrivati anche gli atti di vandalismo: bersaglio, il Quagliodromo di Desio. I carabinieri sono intervenuti nelle prime ore del mattino al “San Carlo”, dove ignoti nel corso della nottata si sono introdotti all’interno dell’area ricreativa e adibita al ristoro distruggendo oggetti e cibo, imbrattando i muri con bombolette spray, lasciando come sigla la sigla A.L.F., riconducibile ad “Animal Liberation Front”, Fronte di liberazione animale.

LEGGI la protesta per la gara

I carabinieri di Desio indagano: nella giornata di sabato 27 e domenica 28 è in programma una gara di caccia alla quaglia. Danneggiate anche due autovetture parcheggiate all’interno dell’area, a cui sono stati perforati i pneumatici ed infranti i lunotti posteriori.


© RIPRODUZIONE RISERVATA