Derubato della bicicletta e   minacciato con delle pietre alla stazione di Carnate:  due arresti a Bernareggio
La stazione di Carnate

Derubato della bicicletta e minacciato con delle pietre alla stazione di Carnate: due arresti a Bernareggio

Si tratta di due uomini di 24 e 30 anni disoccupati residenti a Sanremo ma di fatto senza fissa dimora. Vittima della rapina impropria un 27enne che si è visto restituire la sua bicicletta dai militari dell’Arma intervenuti.

Si sono avvicinati con la scusa di chiedere del denaro per acquistare del vino e al suo netto rifiuto gli hanno rubato la bicicletta e per guadagnarsi la fuga l’hanno minacciato impugnando due grosse pietre. Vittima della rapina impropria, avvenuta nella serata del 28 febbraio alla stazione ferroviaria di Carnate, un cittadino marocchino residente a Robbiate. I due responsabili del reato, connazionali di 24 e 30 anni, sono stati arrestati in flagranza di reato dai carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vimercate.

I militari dell’Arma a bordo della gazzella sono riusciti rapidamente a rintracciare e bloccare i due responsabili a Bernareggio, in via Risorgimento, dichiarandoli in arresto. Entrambi disoccupati risultano residenti a Sanremo, in Liguria, ma di fatto senza fissa dimora. Sono stati tradotti in carcere. La bicicletta è stata restituita al legittimo proprietario.


© RIPRODUZIONE RISERVATA