Da Grease a Footloose: “ Drive-in Monza in autodromo” accende i motori
La presentazione dell’evento all’autodromo (Foto by Fabrizio Radaelli)

Da Grease a Footloose: “ Drive-in Monza in autodromo” accende i motori

Al cinema come negli anni Cinquanta facendo anche solidarietà: proiezioni su un ledwall di 22 metri dal 3 luglio. Capienza per 50 auto e possibilità di cenare. Metà del ricavato dei biglietti andrà a sostenere attività e le imprese artigianali in difficoltà dopo il periodo di forzata chiusura legata all’emergenza Covid-19

Lo schermo è stato installato, i posti per le auto sono stati delimitati. Tutto è pronto nell’area paddock 2 dell’autodromo per ospitare, a partire da venerdì 3 luglio, “Drive-in Monza in autodromo”, il cartellone cinematografico a cui assistere comodamente seduti in auto in una piacevole atmosfera anni Cinquanta. L’iniziativa, come hanno raccontato il sindaco Dario Allevi e l’assessore alla cultura del comune di Monza Massimiliano Longo, è nata durante il lockdown.

«Pur in un momento così triste-hanno sottolineato entrambi gli amministratori- era necessario pensare a qualcosa per ripartire. Inizialmente sembrava solo un sogno poi la macchina si è messa in moto ed è stato organizzato un evento che regalerà momenti di gioia e di evasione a molte persone». “Drive-in Monza in autodromo” vede protagonista una sinergia di più soggetti: insieme a Comune e Autodromo hanno lavorato la start up Eventificio di Paratico, nel bresciano, in qualità di partner tecnico, Porsche- Centri Porsche di Milano e My Spritz in veste di sponsor.

Nove le proiezioni in programma diluite in tre week end. Ad inaugurare il cartellone, venerdì prossimo, sarà un classico per bambini e famiglie: “La bella e la bestia”. Il film inizierà alle 21.30 ma il pubblico potrà accedere all’area (di ben 8700 metri quadrati) già a partire dalle 20. Ogni serata potrà ospitare fino a 50 vetture che si posizioneranno negli spazi indicati. Per chi non volesse restare all’interno dell’auto sono disponibili- nel massimo rispetto delle regole anti Covid-delle comode sdraio. Lo schermo è un ledwall di 22 metri quadrati alto tre metri e largo 7 metri e mezzo con un audio frontale e ulteriori rimandi laterali.

L’ingresso del Drive-in

L’ingresso del Drive-in
(Foto by Fabrizio Radaelli)

I biglietti al costo di 6 euro (gratuiti per i bimbi fino a 6 anni compiuti) sono in vendita solo online sul portale www.ticketSMS.it. Il 50% della vendita dei tagliandi sarà devoluto al fondo istituito dal comune di Monza per aiutare le attività e le imprese artigianali in difficoltà dopo il periodo di forzata chiusura. Per mettere il più possibile a loro agio gli spettatori è stato allestito anche un servizio food & beverage con un menù speciale che consentirà di abbinare al film una gustosa cenetta.

Possibile anche prenotare (sempre on line) in anticipo un aperitivo o una cena servita nel ristorante-bistrot Eat shop all’interno del circuito. Serate speciali saranno organizzate dagli sponsor. Già stasera è previsto il primo appuntamento di “Porsche Drive-in” i cui proventi saranno devoluti in beneficenza alla fondazione Caritas Ambrosiana onlus per aiutare i cittadini monzesi in difficoltà a causa della pandemia.

La programmazione: venerdì 3 luglio “La bella e la bestia”; sabato 4 “Grease”; domenica 5 “The italian job”; venerdì 10 “La famiglia Addams”; sabato 11 “Flashdance”; domenica 12 “007 Spectre”; venerdì 17 “Hercules”, sabato 18 “Footloose”; domenica 19 “Fight Club”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA