Da fare o no? Fa discutere il futuro parcheggio della scuola di Costa Lambro
Via Montello a Carate

Da fare o no? Fa discutere il futuro parcheggio della scuola di Costa Lambro

Fa discutere li futuro parcheggio della scuola di Costa Lambro a Carate Brianza: è da fare oppure esistono delle atlernative.

La questione del parcheggio ad uso pubblico in via di realizzazione presso la scuola in via Montello, a Costa Lambro, è stato il tema centrale di cui si è discusso in occasione dell’ultimo Consiglio di frazione. «Ci sono stati pareri discordanti. Si è votato a favore la proposta di chiedere all’amministrazione comunale la sospensione della realizzazione dell’opera finché il Consiglio non si incontrerà con quello di Agliate, e con le competenti commissioni comunali - ha detto il presidente del Consiglio di frazione di Costa Lambro, Roberto Ripamonti -. Io personalmente ho appoggiato fin da subito il progetto. Un parcheggio con 20 posti auto andrebbe a togliere 20 auto dalla carreggiata. Certo non risolverebbe del tutto i problemi di viabilità, ma li limiterebbe”.

Tre le opzioni alternative proposte dai consiglieri di frazione: l’istituzione di un senso unico nell’orario della scuola, la possibilità di incaricare un vigile per disciplinare la circolazione nelle ore di ingresso e di uscita dall’istituto ed eventualmente l’ipotesi di far sostare le macchine verso il centro di Costa Lambro, cercando di limitare i mezzi in sosta sulla via. “Tutte ipotesi che a mio parere non risolverebbero la situazione. Ne discuteremo con i consiglieri di Agliate, non appena riusciremo a fissare un incontro”, ha aggiunto Ripamonti. “Nell’assemblea di frazione si è parlato anche delle varie proposte che erano state avanzate nel precedente consiglio comunale ed è emersa la volontà di proporre all’amministrazione la possibilità di creare dei percorsi di mobilità dolce e sostenibile in modo tale di collegare le due frazioni al centro”, ha concluso.


© RIPRODUZIONE RISERVATA