Cosa c’è sul Cittadino di giovedì 29 marzo 2018
La prima pagina del Cittadino di giovedì 29 marzo 2018

Cosa c’è sul Cittadino di giovedì 29 marzo 2018

La nascita del vino di Monza, le storie coraggiose delle mamme del Maria Letizia Verga, la città che dichiara guerra a Cinisello, lo sbarco di Darth Vader al parco, la mostra straordinaria di Van Dick. E poi una segretaria, che ha rubato un milione alla sua azienda e i ladri di Zucchero. Sul Cittadino in edicola il 29 marzo.

Ci sono le mamme del Comitato Maria Letizia Verga sulla prima del Cittadino in edicola il 29 marzo 2018: i volti delle donne che hanno combattuto al fianco dei loro figli, a volte vincendo e a volte perdendo la battaglia della leucemia infantile, sempre scegliendo di continuare a lottare a fianco delle altre madri che affrontano la stessa sfida per i loro bambini. Sono la “Dolce forza che combatte” e che da tanti anni, al San Gerardo, conquista tanti risultati: il Cittadino ha scelto di raccontare quattro loro storie.

Poi c’è il vino, davvero: un progetto con tante braccia sta nascendo al quartiere Libertà per produrre il primo vino di Monza, un intervento sociale sostenuto anche dal Gruppo Meregalli che coinvolge tra i tanti Fondazione Tavecchio, Centro Servizi per il volontariato, Desbri, la onlus L’arte di amarsi, scuole e molti altri (incluso, un po’, il Cittadino). L’occasione anche per raccontare l’agricoltura urbana monzese, un fenomeno ancora in crescita.

VAI IN EDICOLA Il giornale si può comprare anche all’edicola digitale (VAI)

Fronte cronaca? Be’, un uomo che ha aggredito una ragazza di 12 anni in ascensore di cui le forze dell’ordine diffondono la foto per capire di quanti altre aggressioni possa essere colpevole, così come un’impiegata che è riuscita a rubare un milione di euro all’azienda per cui lavorava - prima di essere sorpresa. E quindi il fenomeno del terrorismo di matrice islamica, letto da due dei massimo esperti italiani. Ancora: l’indagine della procura di Monza che ha incastrato i ladri di strumenti musicali della band di Zucchero Fornaciari. Ma c’è anche un uomo che ha sbattuto contro un pilastro di Villa Mirabello abbattendolo.

Proprio lì, al Mirabello, apre una mostra speciale: pensata per i piccoli ma non solo (davvero non solo) è “Star wars is back!”, una serie di diorami realizzati con i Lego per raccontare quattro scene di Guerre stellari, in un progetto immersivo nel mondo ideato da George Lucas.

Di immersiva c’è anche e soprattutto la mostra che presenta alla Cappella reale della Reggia il Cristo in croce di Anton Van Dyck, una collaborazione tra il Consorzio Villa reale e il Museo di Capodimonte di cui il Cittadino è media partner.

Mentre la giunta regionale si prepara ad annunciare chi governerà con Attilio Fontana la Lombardia, la politica comunale deve affrontare il mega progetto al confine con la città, l’hub di Cinisello che incrocerà le metropolitane rossa e lilla e che prevede l’ampliamento del centro commerciale in cui ha sede l’Auchan, un nuovo centro direzionale e altre miglia di metri cubi di edificazione: la giunta Allevi si prepara a dichiarare guerra al piano, proprio mentre in città studia un pacchetto di interventi per ridurre i tempi dell’urbanistica.

Sorpresa, intanto: i tempi di attesa per le prestazioni degli ospedali a Monza e Brianza si sono ridotti, rispetto a due anni fa, è un’indagine del Cittadino lo racconta. A non migliorare è invece lo stato di salute delle strade, anzi, dei marciapiedi: dopo l’inchiesta sulle buche delle strade, questa settimana un’occhiata agli spazi riservati ai pedoni. Hanno bisogno anche loro di tante, tante cure.

Sul Cittadino in edicola anche lo speciale pubblicitario dedicato al mondo della canapa e l’appuntamento con Lavoro Domande&offerte.

Come ogni giovedì il Cittadino è in piazza Roma con la redazione mobile dalle 9.30 alle 10.30.


© RIPRODUZIONE RISERVATA