Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 4 marzo 2021
prima pagina ilCittadinoMb giovedì 4 marzo 2021

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 4 marzo 2021

Vaccini di massa in autodromo, il nuovo crescendo dei numeri dell’epidemia, la fase 1 della sperimentazione del vaccino “monzese”, il festival di Sanremo 2021 sul Cittadino di giovedì 4 marzo 2021. In edicola l’album e le figurine storiche dedicati all’autodromo.

Sarà l’Autodromo Nazionale di Monza uno dei centri selezionati per il piano di vaccinazione di massa predisposto da Regione Lombardia e che mira, con il contributo delle strutture private e accreditate, a vaccinare l’intera popolazione entro giugno, con ritmi di 170mila somministrazioni giornaliere. Nel frattempo sul territorio si impenna la curva di ricoveri e contagi e anche i sacerdoti del duomo finiscono in quarantena almeno fino a lunedì 8 marzo. Notizie in primo piano sul Cittadino in edicola giovedì 4 marzo 2021.

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE: leggi il giornale a 0,99 cents

Intanto il presidente del consiglio Mario Draghi ha firmato il suo primo dpcm e la novità sostanziale riguarda le scuole: la zona rossa dà un giro di vite e i territori che finiranno nelle aree a maggiore rischio di contagio dovranno fare i conti con la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e il passaggio degli studenti in didattica a distanza. Ma la Dad scatterà per tutti anche senza zona rossa nel caso l’incidenza del virus sia pari o superiore a 250 ogni 100mila abitanti.

Sul fronte vaccini lunedì al San Gerardo-Bicocca è iniziata la Fase 1 della sperimentazione del vaccino anticovid a dna di Rottapharm Biotech-Takis: il primo volontario è stato Luca Rivolta, 21 anni, studi all’Olivetti e un sogno da cuoco: «Lo faccio per mio nonno Natale che ha 84 e vive con noi» ha detto, spiegando di essersi iscritto subito alle liste insieme alla sorella dopo che la mamma aveva letto la notizia della sperimentazione.
Le motivazioni convincono il ristoratore monzese Butticé a offrirgli un posto di lavoro. Per ora deve declinare per curare proprio il nonno, ma “Luca sa che il suo contratto è pronto”.

In primo piano anche la relazione della attività Dia del primo semestre 2020 presentata al Parlamento. Il procuratore aggiunto Alessandra Dolci: «Da indagini è emerso che la criminalità ha approfittato dei finanziamenti previsti dai decreti “Rilancio” e “Liquidità” per lo sviluppo di possibili nuovi business legati alla pandemia. La criminalità organizzata invece, con le organizzazioni straniere, controlla il mercato degli stupefacenti che proprio per l’emergenza sanitaria ha trovato un nuovo sbocco nella consegna a domicilio. Anche della “droga di Hitler”.

E poi è tempo di Festival di Sanremo 2021: un Festival in astronave, senza pubblico, con gli applausi registrati, con 26 campioni in gara e otto nuove proposte. E Irama, in bilico fino all’ultimo: il cantante monzese non potrà esibirsi all’Ariston in virtù della positività al Covid di membri del suo staff. Per farlo restare in corsa la direzione artistica ha deciso di trasmettere il suo video registrato durante le prove, con l’accordo degli altri big in corsa. E a proposito di video, quello della canzone in gara è stato girato all’Autodromo.
Ma quello di Irama non è l’unico elemento di Brianza dietro le quinte del Festival: ecco qual è il marchio di moda scelto per gli abiti sulle scene.

Da segnalare in sport la vittoria della Saugella Monza in Serbia nel ritorno della semifinale di Cev Cup 2021: doppio 3-0 al Tent per volare alla seconda finale europea della storia. Il 16 e il 23 marzo le gare di andata e ritorno per aggiudicarsi il prestigioso trofeo continentale della pallavolo, secondo soltanto alla Champions. Nel frattempo dovranno affrontare l’ultima partita di campionato e i quarti di finale di Coppa Italia.

Serie B di calcio: il Monza che martedì pomeriggio ha pareggiato a Frosinone 2-2 sabato incontra il Pordenone.

È sempre in edicola l’album delle figurine storiche dedicato all’autodromo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA