Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 14 gennaio 2021
prima pagina il Cittadino giovedì 14 gennaio 2021

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 14 gennaio 2021

C’è la storia del Villa reale, che era stata restituita alla città nel 2014, in primo piano sul Cittadino in edicola giovedì 14 gennaio 2021. Sono giorni bui, raccontati attraverso l’analisi della situazione attuale e del futuro, l’intervista al sindaco Dario Allevi (presidente del Consorzio), le voci di chi è stato protagonista della vicenda.

Sono giorni bui per la Villa reale di Monza, è la fine del progetto di partenariato tra pubblico e privato per la gestione di un bene culturale simbolo della città e del territorio. È alle battute finali il braccio di ferro tra il Consorzio Villa reale e Parco, l’ente pubblico, e Attilio Navarra, il concessionario privato, che il 15 gennaio consegnerà le chiavi della parte di Reggia in concessione e farà causa per danni.
La storia del Villa reale, che era stata restituita alla città nel 2014, è in primo piano sul Cittadino in edicola giovedì 14 gennaio 2021. Con un lungo riassunto dei fatti negli anni, l’analisi della situazione attuale e del futuro, l’intervista al sindaco Dario Allevi (presidente del Consorzio), le voci di chi è stato protagonista della vicenda.

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE: leggi il giornale a 0,99 cents

prima pagina il Cittadino giovedì 14 gennaio 2021

prima pagina il Cittadino giovedì 14 gennaio 2021
(Foto by Chiara Pederzoli)

In evidenza anche l’emergenza covid. Dal punto di vista sanitario i contagi sono tornati a salire, ma l’ospedale di Monza regge e anzi conta una diminuzione di ricoveri e decessi.
Mentre i dati relativi agli ultimi mesi del 2020 confermano un numero raddoppiato di morti in città.

Dal punto di vista economico è l’incertezza sul futuro delle attività in una stagione di saldi che di fatto non è iniziata, sul caos delle “zone” istituite dal governo e su quello che aspetta la Lombardia nelle prossime settimane.

E poi ci sono gli studenti: quelli delle superiori alle prese con la didattica a distanza: in edicola la parola ai ragazzi, soprattutto a quelli che affronteranno l’esame di maturità, e la protesta di una mamma che da solitaria è diventata una valanga. Fino alla manifestazione in programma venerdì a Monza

Sul lavoro invece l’emergenza sono gli infortuni che in tempi di covid sono aumentati del 66%.

In cronaca gli affari della criminalità organizzata ai tempi del covid: sono oltre 700 i casi sotto ossevazione della divisione anticrimine della Questura. In un anno le verifiche sono raddoppiate. Mentre continua l’attività di prevenzione nell’ambito della microcriminalità, atti persecutori e violenza domestica.

Poi la protesta di San Fruttuoso per la presenza delle prostitute in strada già dalle 18 e lo scontro sull’urbanistica in consiglio comunale.

Si parla anche della scomparsa del cantautore di Briosco Francesco Magni, il Menestrello della Brianza

Nelle pagine sportive l’avvicinamento alla sfida tra Monza e Cosenza e l’intervista al mister Giuliano Sonzogni sulle ambizioni dei biancorossi: il grande ex promuove la squadra e parla di serie A.

La sezione della cultura guarda a Vimercate, allo spazio Heart e ai primi dieci anni di pulsazioni culturali che continuano a crescere.

In edicola gratis con il giornale lo speciale pubblicitario dedicato alla scuola, agli open day, alla presentazione degli istituti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA