Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 11 gennaio 2018
prima pagina il Cittadino giovedì 11 gennaio 2018 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 11 gennaio 2018

L’ira del presidente della Provincia di Monza e Brianza sull’aumento a 2 euro del pedaggio della Tangenziale Est. È la notizia d’apertura del Cittadino in edicola giovedì 11 gennaio, nel giorno della protesta dei sindaci .

L’ira del presidente della Provincia di Monza e Brianza sull’aumento a 2 euro del pedaggio della Tangenziale Est. È la notizia d’apertura del Cittadino in edicola giovedì 11 gennaio, nel giorno della protesta dei sindaci alla barriera di Agrate. «È una stangata sui pendolari brianzoli, per i soldi che servono a Pedemontana», dice Roberto Invernizzi.

Il giornale si può comprare anche all’edicola digitale (VAI)

In primo piano la politica. Con il doppio voto a marzo, il Cittadino fa una prima mappa di chi tra nomi noti e giovani speranzosi andrà a caccia di un posto tra Roma e Milano e chi già in carica al Pirellone tenterà il salto nella Capitale (come Corbetta e Romeo).

In cronaca nera e giudiziaria un risvolto della maxi inchiesta sulla ‘ndrangheta che ha portato i carabinieri del Ros a eseguire 169 arresti: padre e figlio indagati hanno incontrato un imprenditore monzese (non indagato) titolare di diverse società.

E poi il 28enne che si è autodenunciato alla polizia di Busto Arsizio dopo avere violentato la ex fidanzata.

L’inchiesta che ha coinvolto tre luminari dell’ortopedia monzese: chiuse le indagini per le accuse di corruzione, resta aperto il fronte delle denunce per lesioni. I tre si trovano agli arresti domiciliari.

In pagina anche il fortunato epilogo di un incidente alla stazione di Monza che ha visto protagonista un 35enne, investito da un treno nella serata dell’8 gennaio.

In cronaca il progetto ambizioso del liceo Valentini che pianifica la rinascita dell’Isia, l’Istituto superiore per le industrie artistiche. Sarebbe la seconda università di Monza. E in tema di istruzione anche il progetto che vede la Citterio destinata all’area Ex Macello. Approvato il progetto di fattibilità che potrebbe includere anche Bellani e Porta.

È iniziato il conto alla rovescia: 90 giorni alla nascita del colosso lombardo dell’energia con Acsm Agam che rifornirà 900mila persone.

Le cronache dalla città. Il 27 gennaio l’inaugurazione dopo dieci anni di gestazione del Bosco della memoria, progetto dell’Aned.

In via Vespucci protestano i residenti delle case comunali: tra topi, disagi e lavori attesi. Mentre da via Collodi arriva la denuncia delle scorrerie serali nei giardinetti sigillati per l’inquinamento.

Da San Fruttuoso la lista nera di tutti i guai dall’altra parte di viale Lombardia: strade, viabilità e aree abbandonate.
Il comitato Hq Monza festeggia vent’anni e raddoppia.

Tutto il quartiere di San Rocco ha salutato commosso il 14enne Andrea Durante, che si è spento all’Hospice. Prima di Natale il regalo dei calciatori del Milan.

In centro i primi 100 anni della farmacia Duse. E la notte bianca dei licei classici Zucchi e Dehon, il 12 gennaio.

Per i “Tipi monzesi” parola a Lorenzo Riva. Lo stilista racconta e si racconta, a partire dai suoi 80 anni. E di quella volta che scartò Melania Trump a un casting.

Mario Bonati racconta la storia del pugile monzese Dante Madella, il professionista dei pugni della Zeguina che provò anche il cinema e il teatro.

In sport pilota e biker Paolo Semeraro che porta i gruppi di monzesi e brianzoli in bici in Marocco.

Il Cittadino Più apre con le grandi opere e il progetto, ripartito, di potenziare la Sp 13 tra Monza e Agrate attraverso Concorezzo per “stappare” il grande ingorgo della A4.

In economia il Distretto tecnologico che allarga i confini della Brianza nella nuova sede di via Damiano Chiesa a Monza e il voto unanime in Regione per salvare gli stipendi di Afol.

L’influenza: duecento accessi al giorno nei pronto soccorso della Brianza a causa del virus. Monza e Desio rispondono all’emergenza, sovraffollamento a Vimercate.

In cultura domande e contrappunti sulla Corona ferrea secondo Bertelli. E i coupon sconto per i lettori Mistero buffo al Binario 7 e per eLevati eLavati a Nova Milanese.

In edicola lo speciale pubblicitario dedicato alle scuole e le domande e offerte di lavoro.

Ancora un giovedì di vacanza: la redazione mobile del Cittadino sarà in piazza Roma a Monza dal 18 gennaio 2018.


© RIPRODUZIONE RISERVATA