Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 1 agosto 2019 (l’autodromo che cambia “proprietà”)
prima pagina il Cittadino giovedì 1 agosto 2019 (Foto by Chiara Pederzoli)

Cosa c’è su il Cittadino di giovedì 1 agosto 2019 (l’autodromo che cambia “proprietà”)

La gestione dell’autodromo nazionale e Il futuro del Gp d’Italia in apertura di il Cittadino di giovedì 1 agosto 2019: il Consorzio Villa reale e parco liquida la concessione del circuito con Sias e la riapre direttamente con Aci. E poi cronache, parco, cantieri, città.

Colpo di scena a Monza nella gestione dell’autodromo nazionale e nel futuro del Gp d’Italia. È la notizia che apre il Cittadino di giovedì 1 agosto 2019: Il Consorzio Villa reale e parco liquida la concessione del circuito con Sias e la riapre direttamente con Aci. Un provvedimento d’urgenza, così viene descritto, per garantire il rinnovo della Formula 1 in città.

In edicola la foto dei vincitori del concorso fotografico “Monza e la Brianza in uno scatto” organizzato da il Cittadino e dall’Agenzia Yes! con in palio i biglietti per il Gp d’Italia 2019.

prima pagina il Cittadino giovedì 1 agosto 2019

prima pagina il Cittadino giovedì 1 agosto 2019

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE

In primo piano le strade.
Il cantiere di via Manzoni che avanza e potrebbe chiudere in anticipo, mentre i commercianti della via esprimono al giornale i loro desideri per il futuro (meno bus e più pedoni), e soprattutto il cantiere della Sp 6 (ri)assegnato per finire i lavori e pronto a ripartire a settembre.

In cronaca nera e giudiziaria
gli arresti per furti in abitazione (in tutto 17 provvedimenti per 57 episodi) e i consigli della Prefettura, in tempi di vacanze, per proteggere le case. E poi i recenti blitz della polizia locale contro il degrado in via Italia e il protocollo firmato per contrastare col nuovo anno scolastico lo spaccio di stupefacenti tra gli studenti. E il caso di Besana in Brianza, con cinque denunce per maltrattamenti in una casa di riposo per anziani.

In cronaca il caso della chiusura del bar della Cascina del Sole nel Parco di Monza e di altri due diversi punti ristoro (Cavriga salvo): la società che li gestiva ha chiesto e ottenuto la rescissione del contratto. Lunghi i tempi per la concessione degli spazi.

E, a proposito di Parco, il Cittadino racconta il nuovo accordo per la Reggia: come saranno spesi i primi 23 milioni del programma tra il 2019 e il 2025.

I trasporti con l’estate di lavori lungo i binari dei treni e il via libera anche del consiglio comunale al finanziamento per il prolungamento della metropolitana M5. Con il piano per finanziarla e l’idea dei “buoni comunali”.

La politica con la Lega che si è presa la Provincia di Monza e Brianza - il sindaco di Meda Santambrogio ha sconfitto quello di Lissone Monguzzi - e il centrosinistra che si è spaccato. E anche il bilancio di un anno della politica nazionale con i risultati e le proposte di legge dei parlamentari eletti in Brianza tra Senato e Camera.

Dai quartieri la denuncia dei residenti per la presenza di topi in piazza Garibaldi, dopo le blatte di via Baracca (che intanto migliora), l’incarico da 60mila euro per riportare un po’ d’acqua nelle fontane del centro storico e il caso del condominio in zona Cazzaniga senza telefono da 40 giorni.

Seconda puntata sulla pagella dei giardini pubblici della città, ma anche la storia di chi - nei giardinetti - “fa la spesa” di muròn, prugne, fichi e tarassaco. Insomma, cosa abbonda gratis nei parchetti monzesi.

In sport il primo impegno del Monza in Coppa Italia (il risultato domenica su www.ilcittadinomb.it) e le ultime di mercato.

Il CittadinoPiù riporta gli sviluppi del caso Asam, la condanna di Ponti e la richiesta di dimissioni da parte dell’M5S.

In economia la Candy all’indomani della firma per il prolungamento della cassa integrazione ma anche della conferma che il monte ore nazionale è esaurito.

In cultura la stagione di prosa del Teatro Manzoni, i Sony world photography awards e l’ultimo acuto di Suoni Mobili, la rassegna che si avvia alla conclusione.

Il Cittadino torna in edicola giovedì 22 agosto, l’informazione non si ferma e continua online su www.ilcittadinomb.it.


© RIPRODUZIONE RISERVATA