Coronavirus, si inaugura l’ospedale alla Fiera di Milano firmato anche Gruppo Sapio di Monza - VIDEO
Coronavirus ospedale Fiera Milano Sapio

Coronavirus, si inaugura l’ospedale alla Fiera di Milano firmato anche Gruppo Sapio di Monza - VIDEO

L’ospedale realizzato nella Fiera di Milano al Portello per l’emergenza Coronavirus è praticamente pronto per entrare in funzione: martedì l’inaugurazione, poi una settimana per accogliere i primi pazienti. Alla realizzazione ha lavorato il Gruppo Sapio di Monza.

Lunedì la benedizione dell’arcivescovo Mario Delpini, martedì 31 marzo l’inaugurazione e poi una settimana per accogliere i primi pazienti. L’ospedale realizzato nella Fiera di Milano al Portello per l’emergenza Coronavirus è pronto per entrare in funzione. Alla struttura molto attesa da Regione Lombardia mancano la sanificazione e l’arrivo del personale in via di reclutamento.

«Questa mattina sono tornato all’Ospedale della Fiera di Milano per la benedizione dell’arcivescovo Mario Delpini. Con lui ho incontrato tutti i lavoratori che in questi giorni hanno contribuito giorno e notte alla nascita di questa struttura», ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, al termine della visita all’ospedale allestito presso i padiglioni della Fiera di Milano per i malati di Covid-19.

Coronavirus ospedale Fiera Milano Sapio

Coronavirus ospedale Fiera Milano Sapio

«Una grande opera che solo l’ingegno e la concretezza lombarda potevano realizzare in così poco tempo. A tutte le maestranze va il mio più sentito ringraziamento. Un pensiero particolare lo rivolgo all’amico Guido Bertolaso che, fin dal primo momento, ha creduto in questa missione e, nonostante sia stato colpito dal virus, continua a contribuire a distanza in maniera fattiva per rendere l’ospedale operativo».

All’incontro hanno partecipato anche il presidente della Fondazione Fiera, Enrico Pazzali, e il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, oltre al vicepresidente della Regione, Fabrizio Sala e gli assessori Giulio Gallera e Davide Caparini.

L’ospedale, fino a 200 posti letto di terapia intensiva gestiti dal Policlinico di Milano (partirà con un blocco di cinquanta), è firmato Monza per la partecipazione alla realizzazione del Gruppo Sapio, intervenuto da subito in partnership con Allianz, fornendo gli impianti di distribuzione, l’ossigeno e i gas medicali per la terapia intensiva.

«Le competenze del nostro Gruppo - aveva spiegato Maurizio Colombo, vicepresidente del Gruppo Sapio - unite alle risorse di una Compagnia come Allianz, vengono messe a disposizione della Lombardia. È un onore per me e per il presidente Alberto Dossi poter fare la nostra parte in questo importante progetto».

«Il Gruppo Sapio - ha detto Giacomo Acampora, amministratore delegato di Allianz spa - una eccellenza europea che produce gas industriali e medicali, ha offerto, tramite il Vice Presidente Maurizio Colombo, l’opportunità al Gruppo Allianz di sostenere questo straordinario progetto Italiano».


© RIPRODUZIONE RISERVATA