Coronavirus,  Sala: «Martedì il tavolo per interventi sostegno all’economia lombarda»
Coronavirus conferenza stampa con Fabrizio Sala

Coronavirus, Sala: «Martedì il tavolo per interventi sostegno all’economia lombarda»

È in programma martedì il tavolo per interventi sostegno all’economia lombarda nell’emergenza Coronavirus. Lo ha detto il vicepresidente Sala nella conferenza stampa di aggiornamento del 2 marzo. Mercoledì incontro con il governo.

È in programma martedì «l’incontro con la cabina di regia del Patto per lo Sviluppo per concordare degli interventi di sostegno all’economia lombarda che preparerà poi l’incontro di mercoledì con il Governo». Lo ha riferito il vicepresidente e assessore alla Ricerca, Innovazione, Università, Export e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala intervenuto in videoconferenza all’incontro di aggiornamento di Regione Lombardia di lunedì 2 marzo 2020.

«Si concorderanno in particolare misure per il rilancio delle micro, piccole e medie imprese, del turismo, di tante diverse categorie coinvolte in questa fase economica difficile, dovuta all’epidemia globale. Anche il mondo della ricerca lombarda di cui fanno parte tanti ricercatori, laboratori e case farmaceutiche, sta facendo la sua parte, sia per processare tempestivamente i risultati dei test, sia per cercare nuove soluzioni di contenimento del virus. Sarà posticipata la seduta di domani del Consiglio regionale dedicata, come ogni inizio del mese, agli atti di indirizzo agli assessori, a causa del fatto che saranno tutti impegnati sul territorio a far fronte all’emergenza sanitaria in corso».

E poi: «Ci confrontiamo da sempre con il mondo intero dei ricercatori - ha detto ancora Sala - e vedo che sono in molti a chiedere pareri ad esperti da altre parti del mondo, poi ci accorgiamo che i migliori li abbiamo in casa noi. In questo momento delicato volevo ringraziare pubblicamente i docenti e tutto il personale scolastico amministrativo per l’impegno e la professionalità di chi porta avanti la didattica e ha a cuore il futuro dei nostri ragazzi, in una situazione nuova e complessa come quella che stiamo vivendo giorno dopo giorno. Infine ringrazio i sindaci che stanno ottemperando alle misure che abbiamo messo in campo e vigilando per far sì che i cittadini applichino le regole impartite dal decreto messo in campo ieri del Governo».

Di numeri ha parlato l'assessore al Bilancio Davide Caparini annunciando che la Giunta ha stanziato 50 milioni per l’emergenza.

«Oggi abbiamo stanziato 50 milioni per l’emergenza - ha dichiarato - 40 milioni di euro per l’acquisto di beni, strumentazioni e apparecchiature mediche come i 62 nuovi ventilatori polmonari per le nuove unità intensive. Ai nosocomi di frontiera abbiamo inoltre stanziato 2,5 milioni, altri 2 per quelli in prossimità e un milione per gli altri ospedali e IRCSS. Inoltre, abbiamo finanziato l’assunzione di 100 medici e 200 infermieri che costerà 10 milioni. Fondamentale è l’abolizione del superticket dal primo marzo, anticipando di 6 mesi il Governo. Per questo Regione Lombardia ha destinato 54 milioni di euro».

L’assessore al Bilancio ha infine concluso ringraziato l’unione generale delle scuole cinesi in Italia che «ha donato alla Regione 30.000 guanti mono uso, 600 mascherine FFP3 e 400 tute protettive».


© RIPRODUZIONE RISERVATA