Coronavirus: disinfettante preparato e venduto senza autorizzazioni, scattano sequestri
Alcuni flaconi sequestrati

Coronavirus: disinfettante preparato e venduto senza autorizzazioni, scattano sequestri

In azione la Guardia di finanza di Seregno: i titolari di due farmacie della Brianza segnalati alla Autorità giudiziaria. Sequestrati flaconi di prodotto: “Posti in vendita anche in nero”, hanno detto i militari.

Dopo la parafarmacia che vendeva mascherine da 5 euro a 20 euro, la Guardia di Finanza (i militari della Compagnia di Seregno) hanno sequestrato decine di flaconi di un disinfettante per l’igiene delle mani preparato nei laboratori di due farmacie della Brianza e posti in vendita : “anche in nero - dicono le Fiamme gialle - in assenza della prescritta autorizzazione rilasciata dal Ministero della Salute”. I titolari dei due esercizi sono stati segnalati alla Autorità giudiziaria.

LEGGI Tutte le notizie sull’emergenza Coronavirus a Monza e in Brianza

L’azione delle Fiamme gialle rientra in un piano di contrasto programmato dal Comando provinciale di Monza e coordinato dal dipendente gruppo per: “monitorare puntualmente le fenomenologie illecite correlate all’emergenza sanitaria Covid-19”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA