Contenimento coronavirus: oltre 55mila persone controllate in provincia, sanzioni raddoppiate in sette giorni
Un controllo di carabinieri e contingente dell’esercito

Contenimento coronavirus: oltre 55mila persone controllate in provincia, sanzioni raddoppiate in sette giorni

Sono passate a 916 quelle comminate dalle forze dell’ordine nazionali nell’ambito del mancato rispetto delle misure di contenimento del contagio, alle quali aggiungere quelle elevate dalle polizia locali e dalla polizia provinciale.

Sanzioni quasi raddoppiate nel corso dell’ultima settimana ai danni di cittadini che non hanno rispettato le misure anticontagio disposte dal governo. Tra uscite non motivate, indisponibilità della mascherina e assembramenti non autorizzati, i verbali complessivi, a venerdì 17 aprile, sono saliti a 916 contro i circa 500 di una settimana prima, a fronte di 55.318 persone complessivamente controllate dall’inizio dell’emergenza dalle forze dell’ordine nazionali. Alle sanzioni si sommano 616 denunce totali.

Solo giovedì sono state 2.068 le persone e 579 gli esercizi commerciali verificati in tutta la provincia da polizia di stato, carabinieri, guardia di finanza e contingente dell’Esercito con 35 sanzioni comminate. Un netto incremento dovuto non tanto a un aumento delle persone in circolazione (in termini assoluti, soprattutto nel fine settimana pasquale, meno del solito: dalla Prefettura è stato riconosciuto il grande senso di responsabilità dei brianzoli), ma, di queste, numerose erano fuori casa senza un motivo valido.


© RIPRODUZIONE RISERVATA