“Cinema sotto le stelle” a Lissone: otto proiezioni (alcune gratuite), si parte con Muccino
Un cinema all’aperto

“Cinema sotto le stelle” a Lissone: otto proiezioni (alcune gratuite), si parte con Muccino

Si parte il 6 luglio con “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino, nel cortile della scuola Buonarroti di via dei Platani. L’iniziativa, giunta alla terza edizione, è promossa dal Comune con il supporto tecnico della Cooperativa Controluce.

Inizia martedì 6 luglio con “Gli anni più belli” di Gabriele Muccino, chiude mercoledì 31 agosto con “Qualcosa di meraviglioso”.

Otto film per “Cinema sotto le stelle” promosso dal Comune di Lissone con il supporto tecnico della Cooperativa Controluce, iniziativa giunta alla terza edizione. Una rassegna che nei mesi di luglio e agosto permetterà di stare di fronte al grande schermo, open air.

Confermata la location delle proiezioni: il cortile della scuola Buonarroti (via dei Platani) nel quartiere Don Moscotti.

Con inizio alle 21.30 (per i 4 spettacoli di luglio) e alle 21.15 (orario valido per il mese di agosto) l’ingresso ad alcune proiezioni sarà gratuito, mentre per 4 proiezioni di film più recenti, per motivi di diritti cinematografici, verrà richiesto il pagamento del biglietto. Per ottemperare alle disposizioni anti-contagio in vigore, l’ingresso al cortile della scuola Buonarroti sarà possibile unicamente previa prenotazione on-line del posto a sedere al link https://buonarroti.controluce.18tickets.it

In caso di maltempo le proiezioni saranno annullate. Il programma prevede nel mese di luglio “We are the thousands” (13 luglio), “Onward – Oltre la magia” (20 luglio) e “Un divano a Tunisi” (27 luglio). In agosto al via con “Roubaix une Lumière” (3 agosto), “Zog e il topo Brigante” (10 agosto), per proseguire con “Comedians” (24 agosto) e per finire con la commedia “Qualcosa di meraviglioso” che il 31 agosto chiuderà la rassegna 2020.

«Siamo giunti alla terza edizione della rassegna di cinema all’aperto a Lissone. Una rassegna che nasce per la prima volta nel 2019 e che da sempre ha avuto l’obiettivo di raggiungere tutte le fasce della cittadinanza- ricorda l’assessore alla cultura di Lissone, Alessia Tremolada- anche quest’anno ci saranno titoli per bambini e vicini al mondo degli adolescenti, oltre a commedie e ad un giallo. Finalmente abbiamo la possibilità di ritornare a trovarci uno accanto all’altro a scambiarci qualche commento sui film proiettati in una ritrovata socialità».


© RIPRODUZIONE RISERVATA