Che cosa c’è sul Cittadino in edicola giovedì 2 gennaio 2020
prima pagina il Cittadino 2 gennaio 2020 (Foto by Chiara Pederzoli)

Che cosa c’è sul Cittadino in edicola giovedì 2 gennaio 2020

Altri supermercati in arrivo a Monza, l’Esselunga che cresce, il primo gennaio da record per i neonati al San Gerardo, uno che ha pensato di festeggiare in piazza Trento sparando con la scacciacani. Questo e altro sul Cittadino di giovedì 2 gennaio 2020, il primo numero dell’anno.

Un altro supermercato a Monza? Certo: se il progetto arriva in porto così accadrà. Sarà quello previsto nell’area ex Colombo del Rondò dei pini, dove la proprietà ha presentato una proposta di variante al piano attuativo già approvato (residenziale) per costruire solo due edifici: il Teatro della musica inizialmente ipotizzato all’ex Feltrificio Scotti e un blocco commerciale e terziario che include un supermercato grande fino a 2.500 metri quadri.

VAI ALL’EDICOLA DIGITALE Acquista a 0,99 euro la copia digitale del Cittadino di Monza del 2 gennaio 2020

Nel frattempo Esselunga ha chiesto di passare a “grande superficie” di vendita in via Buonarroti sfruttando gli spazi già esistenti, a marzo dovrebbe aprire la Coop di via Solferino, hanno aperto due discount di recente ed è stato inaugurato l’Iper Maestoso. Insomma: la grande distribuzione sembra molto impegnata a Monza e a Confcommercio la cosa non va molto a genio.

Si apre così il primo numero del 121esimo anno del Cittadino, in edicola giovedì 2 gennaio, quando non si può che parlare di Capodanno: degli undici bambini nati al San Gerardo nelle prime dodici ore del primo giorno del 2020 (il più veloce è stato Sebastiano, alle 0.18) e dell’uomo neanche trentenne con famiglia al seguito che ha pensato non fosse strano sparare in piazza Trento e Trieste con una scacciacani per celebrare l’anno nuovo. È stato denunciato per procurato allarme.

Una cattiva e una buona notizia che hanno a che vedere con le date: domenica è il 5 gennaio e saranno sessant’anni esatti dalla tragedia ferroviaria che ha provocato 17 morti, il 24 giugno, patronale di San Giovanni, sarà benedetta la facciata restaurata del duomo da monsignor Ravasi.

Qualche notizia dal municipio: intanto le dichiarazioni dei redditi dei politici tra giunta (metà della quale basta per un imponibile di 700mila euro) e consiglio comunale, poi l’affaire appalto dei rifiuti che si complica ancora, dal momento che la Sangalli ha presentato un ricorso totale contro la procedura di assegnazione e quindi saranno altre carte bollate. C’è da augurarsi che vada meglio con il bando del masterplan per Villa reale e parco, che finalmente Infrastrutture lombarde ha pubblicato il 24 dicembre: per ora si tratta di trovare chi lo realizzerà, definendo il futuro di tutta la Reggia. È un passaggio importante e delicato.

Nel Cittadino Più l’innovazione targata Sapio, le pagine Mobilità che raccontano i nuovi progetti delle case automobilistiche, Morgan che si prepara a tornare al Festival di Sanremo ma come solista e una sorpresa: in Brianza arrivano per la prima volta le conferenze Ted nate nella Silicon Valley, pensate per ascoltare le esperienze dei protagonisti dell’innovazione: ci saranno, tra gli altri, Paolo Nespoli e Momcilo Jankovic.


© RIPRODUZIONE RISERVATA