Carnate: nasconde cocaina in casa ma i carabinieri lo vedono dalla finestra
Dosi di cocaina

Carnate: nasconde cocaina in casa ma i carabinieri lo vedono dalla finestra

I carabinieri di Bernareggio arrivano a Carnate per controllare una segnalazione di lite domestica. E invece vedono dalla finestra un uomo nascondere cocaina in un cuscino.

I carabinieri erano arrivati sul posto per una presunta lite domestica. E invece hanno trovato probabilmente un party alla cocaina. È successo a Carnate, dove i militari hanno risposto a una segnalazione e sono arrivati alla casa in cui sarebbe stata in corso un contrasto tra familiari. Ma dalla strada hanno visto attraverso la finestra che un uomo nascondeva qualcosa in una busta di plastica per poi metterla in una federa.

Ed è lì che i carabinieri, una volta entrati in casa e constatato che non c’era nessuna lite, hanno deciso di guardare: si trattava della camera da letto, dove erano stati messi in un cuscino 27 grammi di cocaina divisi in tre pacchetti. Al momento della perquisizione c’erano in casa un 35enne italiano con precedenti, la fidanzata e due amici. Il padrone di casa è stato arrestato e messo ai domiciliari in attesa della direttissima: il giudice non ha ritenuto di prendere misure cautelari.


© RIPRODUZIONE RISERVATA