Carate Brianza: dal Comune “Kit di benvenuto” per i neonati con biberon, ciuccio e fisiologica
A Carate il kit per neonati

Carate Brianza: dal Comune “Kit di benvenuto” per i neonati con biberon, ciuccio e fisiologica

L’amministrazione Veggian accoglie i nuovi nati dimessi dall’ospedale con un corredino seguendo lo slogan “Ogni vita che nasce è un fiore di speranza per Carate”. La consegna all’ufficio Anagrafe alla registrazione della nascita.

Un corredino per i neonati di Carate Brianza, con cui i genitori possano affrontare i primi giorni a casa dopo la dimissione dall’ospedale. É così che l’amministrazione comunale intende accogliere i nuovi nati: con l’iniziativa “Kit di benvenuto” partita con il mese di gennaio 2021, seguendo lo slogan “Ogni vita che nasce è un fiore di speranza per Carate”. Il progetto prevede la consegna, ai genitori che si recano in ufficio Anagrafe per registrare la nascita del figlio, di una lettera con le istruzioni per prendere appuntamento e ritirare dalle mani del sindaco Luca Veggian il corredino. Che contiene 7 prodotti: un biberon, amido detergente, un ciuccio, salviettine umidificate, termometro digitale, soluzione fisiologica e aspiratore nasale.

LEGGI Inaugurato il Baby pit stop Unicef a Besana in Brianza: «La nostra comunità non solo accoglie i bambini, ma anche li desidera»

«Ci tengo particolarmente a questa iniziativa che non era mai stata fatta a Carate. Sono oltre un centinaio i nuovi nati che ogni anno entrano a far parte della nostra comunità cittadina – ha spiegato il sindaco – Mi rivolgo direttamente ai genitori con un aiuto concreto: prodotti per far sentire la presenza dell’amministrazione fin dai primi giorni a casa del bambino. Un modo per dare un caloroso benvenuto ai nuovi piccoli concittadini da parte di tutta la nostra comunità.Un ulteriore passo che facciamo per migliorare la nostra città, per farla diventare sempre più accogliente e vicina alle famiglie».


© RIPRODUZIONE RISERVATA