Brugherio si appresta a celebrare i suoi Re Magi: bacio alle reliquie e sfilata per le vie
L’arcivescovo di Milano, cardinale Mario Delpini, con le reliquie dei Magi

Brugherio si appresta a celebrare i suoi Re Magi: bacio alle reliquie e sfilata per le vie

Brugherio si appresta a celebrare le reliquie dei Re Magi. Sabato 5 gennaio, alle 18 il vescovo ausiliare del Duomo di Colonia, già segretario del Pontificio consiglio per i laici, Josef Clemens presiederà la messa vigiliare nella chiesa di San Bartolomeo. Sabato 6 il tradizionale corteo per le vie del centro.

Brugherio si appresta a celebrare le reliquie dei Re Magi. Sabato 5 gennaio, alle 18 il vescovo ausiliare del Duomo di Colonia, già segretario del Pontificio consiglio per i laici, Josef Clemens presiederà la messa vigiliare nella chiesa di San Bartolomeo. Al termine della funzione i fedeli potranno baciare gli Umitt, le statuette in argento che custodiscono le reliquie donate da Sant’Ambrogio alla sorella Marcellina, monaca nel convento che sorgeva nell’attuale cascina Sant’Ambrogio. Alle 21 la parrocchiale riaprirà i battenti per il concerto della Corale San Gregorio Magno e dell’Orchestra Filarmonica Lombarda che eseguiranno “Exultate, Jubilate” di Mozart e la Messa di Gloria di Puccini: le offerte raccolte saranno devolute alla Crèche, l’orfanatrofio di Betlemme. Domenica 6 gennaio sarà la volta del corteo dei Magi: la sfilata, aperta dalla stella cometa formata dai bambini, partirà alle 16 dall’oratorio San Giuseppe verso San Bartolomeo. La processione farà tre soste durante le quali i giovani proporranno una meditazione dell’Adorazione dei Magi di Gentile da Fabriano. Dopo l’omaggio alle reliquie la stella si animerà in piazza Roma attraverso una coreografia luminosa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA