Auto rubate o senza assicurazione?

Telecamere accese ad Aicurzio

Auto rubate o senza assicurazione?  Telecamere accese ad Aicurzio

Passo in avanti sul tema della sicurezza per il Comune di Aicurzio: un sistema riconosce le auto rubate in entrata e in uscita dal piccolo paese brianzolo. Il servizio è stato battezzato appoggiandosi ai già esistenti lettori di targhe collocati all’ingresso del territorio comunale.

Passo in avanti sul tema della sicurezza per il Comune di Aicurzio: un sistema riconosce le auto rubate in entrata e in uscita dal piccolo paese brianzolo. Il servizio è stato battezzato appoggiandosi ai già esistenti lettori di targhe collocati all’ingresso del territorio comunale. “Questa scelta rappresenta un ulteriore deterrente e incrementa la sicurezza dei cittadini seguendo la politica della videosorveglianza, attivata con l’installazione della prime videocamere anni fa” ha detto ili sindaco Giammarino Colnago.

All’ingresso di Aicurzio sono già presenti 5 lettori di targhe, che censiscono tutti i veicoli in entrate e in uscita dal paese. Il nuovo servizio non fa altro che implementare le funzioni dei lettori, che effettuano un confronto automatizzato e in tempo reale tra i veicoli censiti e la banca dati dei veicoli rubati. Se venisse individuato un veicolo rubato, un segnale d’allerta verrebbe inviato, tramite sms, al comandante della polizia locale e alla pattuglia, così da intercettare facilmente targa e veicolo.

Quello che la nuova funzione attivata può realizzare, inoltre, è anche il controllo della copertura assicurativa e della revisione dei veicoli in transito sul territorio comunale:


© RIPRODUZIONE RISERVATA