Allarme polpette avvelenate a Triuggio e Giussano: attenti ai cani
Triuggio, polpette avvelenate in via Prealpi: l’avviso della polizia locale (Foto by Eleonora Cesana)

Allarme polpette avvelenate a Triuggio e Giussano: attenti ai cani

Allarme polpette avvelenate. Il distretto veterinario dell’Ats di Usmate Velate ha segnalato alle autorità competenti all’inizio della settimana un caso di sospetta intossicazione a Triuggio, in via Prealpi. Un caso a anche a Giussano.

Allarme polpette avvelenate. Il distretto veterinario dell’Ats di Usmate Velate ha segnalato alle autorità competenti all’inizio della settimana un caso di sospetta intossicazione. La bestiola vittima dell’avvelenamento avrebbe ingoiato un’esca tossica in via Prealpi, una traversa a fondo cieco di via Vittorio Emanuele II che termina in mezzo ai campi coltivati e che, come hanno spiegato i residenti della zona, è molto frequentata da cani a passeggio coi loro padroni.

In seguito alla segnalazione giunta sui tavoli degli uffici comunali nella giornata di lunedì gli agenti della polizia locale hanno effettuato un sopralluogo lungo la via e nei campi limitrofi senza però trovare traccia di esche avvelenate. I vigili hanno quindi appeso diversi cartelli nella zona per avvisare i proprietari dei quattrozampe del possibile pericolo.

«In questa località sono stati segnalati bocconi ed esche avvelenati. Prestare la massima attenzione – si legge – Si consiglia di tenere i cani al guinzaglio muniti di museruola per evitare che ingeriscano cibo abbandonato».
Per segnalare ritrovamenti sospetti è possibile contattare i vigili al numero 0362 997644.

Nel caso di via Prealpi pare si sia trattato di vere e proprie esche, polpette di carne ripiene di veleno che si può acquistare in qualsiasi supermercato. L’avviso è stato postato anche sulla pagina Facebook del Comune suscitando le reazioni indignate di numerosi residenti che hanno condiviso l’informazione.

L’allerta di Triuggio ha preceduto di poche ore un episodio analogo a Giussano in località Laghetto. Martedì mattina sulla recinzione di una villetta sono state rinvenute tre polpette di carne di origine ignota. Il proprietario, padrone di un esemplare adulto di pastore tedesco ha sporto denuncia ai Carabinieri.


© RIPRODUZIONE RISERVATA