Alla stazione di Arcore “rubano un’auto al giorno”: parte la petizione dei pendolari
Carabinieri alla stazione di Arcore

Alla stazione di Arcore “rubano un’auto al giorno”: parte la petizione dei pendolari

“Rubano un’auto al giorno”: è la sintesi dei pendolari che parcheggiano alla stazione di Arcore, che con una petizione online chiedono al sindaco un intervento per frenare le razzie dei ladri al parcheggio.

Troppi furti nel parcheggio della stazione di Arcore: mentre lo scalo ferroviario si gode la sua trasformazione per i lavori di ammodernamento c’è chi lancia un allarme concreto, l’assalto sistematico dei ladri negli spazi di sosta. Fino a una petizione, quella lanciata da uno studente universitario di Casatenovo che sulla piattaforma online change.org ha aperto una sottoscrizione per raccontare, per esempio, di essere stato derubato dell’auto a ottobre.

QUI si può votare la petizione

“Al rientro dal capoluogo lombardo, i miei amici ed io ci dirigiamo verso il parcheggio dove avevamo lasciato l’auto la mattina stessa e, con dispiacere e stupore, notiamo che l’auto è sparita: nessun segno di scasso, vetri rotti o altri elementi da notare, solo un parcheggio vuoto. Qualche mese più tardi, altro parcheggio ma stessa sfortunata sorte per il mio amico: torniamo da Milano e, scesi dal treno, ci dirigiamo verso il posto dove avevamo lasciato l’auto trovandolo vuoto. Dopo essermi confrontato con diverse persone, tra cui l’addetto alla vendita degli abbonamenti del parcheggio a pagamento, i carabinieri e anche molte altre persone che hanno sono state vittime dello stesso danno, scopro che questi fatti vanno avanti da anni e che, a detta di alcune persone: viene rubata un auto quasi se non tutti i giorni”.

Allora l’appello al sindaco e alle forze dell’ordine per un intervento sistematico. “La stazione è frequentata da centinaia di persone ogni giorno e il parcheggio a pagamento non può ospitare tutte le vetture dei pendolari - dice la petizione -. In quanto questo fatto accade troppo spesso e da troppo tempo, senza che nessun provvedimento venga preso, i cittadini richiedono a gran voce e al più presto che qualcosa sia fatto, in modo da eliminare definitivamente i ladri d’auto da questa zona. Chiedo, a nome di tutte le vittime di questi fatti e a nome di tutti gli utilizzatori della stazione e dei suoi servizi di parcheggio, possibili future vittime, che questi fatti abbiano finalmente un termine”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA