Aggressioni, risse e alcol, cinque episodi in una notte in Brianza: superlavoro per le forze dell’ordine e paramedici
Un intervento dei soccorsi

Aggressioni, risse e alcol, cinque episodi in una notte in Brianza: superlavoro per le forze dell’ordine e paramedici

Da Monza a Brugherio, da Vimercate a Lissone, nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 registrati numerosi episodi di violenza per le strade, tutti fortunatamente senza gravi conseguenze.

Superlavoro delle forze dell’ordine nella notte tra venerdì 18 e sabato 19 settembre in Brianza: cinque gli episodi di aggressione e rissa segnalati dalla agenzia emergenza urgenza della regione (Areu) oltre che una intossicazione etilica, tutti con interventi di personale paramedico inviato dal 118.

A Monza, in via Borsa, attorno alle 23, una donna di 33 anni è stata soccorsa in codice verde, non è stato necessario il trasporto in ospedale. Sul posto carabinieri e polizia di stato. Alle 23.30 è stata la volta di Lissone, in piazza IV Novembre (soccorso un 34enne), e alle 24 a Brugherio, in via Monte Grappa, (un 43enne). Anche in questo caso presenti le forze dell’ordine.

Alle 2.50 registrata un’altra aggressione a Vimercate, in piazzale Marconi (soccorso un 25enne trasportato in codice verde all’ospedale locale) mentre alle 4.30, a Monza, in viale Elvezia, ad avere la peggio è stato un 38enne anche lui soccorso in codice verde. In quest’ultimo caso sono intervenuti anche i carabinieri. Nel mezzo, a Giussano, personale sanitario è stato inviato in via Pola per un 27enne che ha alzato troppo il gomito: soccorso in codice giallo è stato portato in verde all’ospedale di Desio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA