Agrate Brianza, lo spacciatore è recidivo: terzo arresto in meno di un anno
Spaccio di droga

Agrate Brianza, lo spacciatore è recidivo: terzo arresto in meno di un anno

Si tratta di un 38enne italiano sorpreso dai carabinieri a passare una dose di cocaina a un cliente in via Matteotti. Era già stato arrestato ad aprile e ad ottobre del 2020. Ora è stato ristretto ai domiciliari.

Arrestato per la terza volta tra il 2020 e questo inizio di 2021. Si tratta di un 38enne italiano sorpreso a spacciare cocaina in strada, ad Agrate Brianza, lunedì 22 febbraio quasi allo scattare del coprifuoco disposto nel rispetto delle normative anti-covid. I carabinieri della sezione radiomobile della Compagnia di Vimercate hanno visto davanti ai loro occhi il passaggio della dose, dal finestrino di un’auto, mezzo grammo di cocaina acquistato da un acquirente italiano 50enne per 50 euro.

Sia il pusher che il cliente sono stati subito bloccati . Il primo sarà segnalato alla Prefettura come assuntore, mentre il 38enne, trovato in possesso anche di circa 200 euro, verosimile provento dell’attività di spaccio, è stato arrestato e colpito dalla misura restrittiva della detenzione domiciliare. Nella sua abitazione i militari dell’Arma hanno trovato anche un bilancio elettronico di precisione usato per confezionare lo stupefacente.

I carabinieri fanno sapere che era già stato arrestato ad aprile 2020, trovato in possesso di 41 dosi di cocaina per circa 30 grammi e 2.575 euro in contanti, e, ancora, ad ottobre, questa volta pizzicato con 10 5,5 grammi ancora di cocaina e di 815 euro in contanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA