A Carnate un bando per assegnare spazi comunali per i centri estivi privati
Un'immagine dell'ingresso della scuola elementare di Carnate (Foto by Gabriele Galbiati)

A Carnate un bando per assegnare spazi comunali per i centri estivi privati

Richieste aperte tra gli altri ad associazioni di promozione sociale, culturali o sportive, cooperative sociali, organismi non lucrativi di utilità sociale . A disposizione da metà giugno a fine luglio spazi all’interno della scuola primaria e del palazzetto dello sport di via Italia.

Centro ricreativo estivo a Carnate: l’amministrazione comunale mette a disposizione gli spazi comunali per le associazioni che vorranno organizzare le iniziative per il periodo da metà giugno a fine luglio. È stato infatti pubblicato il bando per l’assegnazione degli spazi all’interno della scuola primaria e del palazzetto dello sport di via Italia per l’organizzazione dei centri ricreativi estivi.

Potranno iscriversi al bando tutte le associazioni di promozione sociale, culturali o sportive, cooperative sociali, organismi non lucrativi di utilità sociale o altri soggetti, singolarmente o in raggruppamento, che abbiano realizzato, per almeno due stagioni negli ultimi cinque anni, centri estivi, o altri servizi educativi e ricreativi similari, rivolti ai minori iscritti nelle scuole dell’infanzia e della scuola primaria.

La domanda di partecipazione al bando potrà essere presentata da associazioni sportive e cooperative, trasmessa tramite pec all’indirizzo [email protected] oppure recapitata a mano, sotto la responsabilità del richiedente, all’Ufficio protocollo del Comune entro il termine perentorio delle 12 del 31 maggio.


© RIPRODUZIONE RISERVATA