Calcio, Serie C: Renate ko a Verona, terzo stop in fila

Ancora una frenata del Renate che a Verona subisce la terza sconfitta consecutiva.
Serie C Renate Calcio nel fango di Verona
Serie C Renate Calcio nel fango di Verona

Ancora una frenata del Renate che a Verona sul campo “Gavagnin-Nocini” subisce la terza sconfitta consecutiva. Anche in questa partita la squadra brianzola, in completo bianco, ha accusato l’assenza di diversi titolari ma soprattutto ha faticato più del previsto ad adattarsi alle condizioni di un terreno di gioco pesante per via della pioggia e sul quale era difficile giocare palla a terra.

Calcio, Serie C: Renate ko a Verona, la partita

Il primo squillo è comunque del Renate: al 16’ il sinistro di Malotti sfiora il palo ma, scampato il pericolo, sono i veneti a sbloccare il risultato con Danti che da fuori area trafigge Drago (forse ingannato da una deviazione). Il Renate reagisce immediatamente e al 29’ Maistrello supera Giacomel ma il suo tiro è bloccato sulla linea da Faedo. Verso la fine del primo la Virtus Verona raddoppia: assist di Halfreddson per Fabbro che brucia Silva e con una zampata batte Drago. È una rete che indirizza chiaramente la partita a favore dei veneti. Nel secondo tempo infatti nonostante le pregevoli conclusioni di Ghezzi, Malotti e Maistrello la Virtus riesce a controllare la situazione e, favorita dal campo davvero pesante può abbassare i ritmi per conservare il doppio vantaggio. Con la squadra brianzola tutta protesa in avanti i veneti riescono persino a triplicare: Tronchin al centro scarica per Nalini, il cui suggerimento taglia tutta l’area e Gomez sul secondo palo segna da pochi passi, complice una difesa impreparata nel togliere spazio agli avversari.

Calcio, Serie C: Renate ko a Verona, il tabellino

VERONA – RENATE  3 – 0

VIRTUS VERONA (3-5-2): Giacomel; Daffara, Cella, Faedo; Munaretti (dal 39’ st Manfrin), Tronchin, Halfredsson (dal 40’ st Casarotto), Lonardi, Fabbro; Danti (dal 13’ st Nalini), Sinani (dal 13’ st Gomez). A disposizione: Syaulis, Sibi, Ruggero, Santi, Zarpellon, Talarico, Turra, Priore. Allenatore: Fresco

RENATE (4-3-3): Drago; Anghileri, Menna, Silva (dal 1’ st Sorrentino), Possenti (dal 26’ st Rossetti); Marano (dal 38’ st Squizzato), Esposito, Malotti; Ghezzi, Maistrello, Morachioli (dal 1’ st Angeli). A disposizione: Furlanetto, Zalli, Larotonda, Simonetti. Allenatore: Olivi (Dossena squalificato).

ARBITRO: Di Reda di Molfetta

MARCATORI: Danti al 24’, Fabbro al 42’ pt; Gomez al 32’ st.