Ciclismo, presentata la Coppa Agostoni numero 71: si corre il 13 settembre 2017
Apa Confartigianto con i progettisti dei trofei e gli artigiani, tutti i responsabili delle associazioni sportive (Foto by Gianni Radaelli)

Ciclismo, presentata la Coppa Agostoni numero 71: si corre il 13 settembre 2017

LE FOTO Appuntamento a settembre per la super classica del ciclismo in Brianza: la Coppa Agostoni è stata ufficialmente presentata a Lissone. Il percorso è quello dell’edizione numero 70.

A Lissone è già tutto pronto per la 71esima Coppa Agostoni. Appuntamento a mercoledì 13 settembre. Confermato il percorso dello scorso anno, con partenza dalla Cleaf e arrivo in via Matteotti, difficile molto selettivo, come è stato più volte ripetuto nel corso della serata di presentazione. Quattro le squadre internazionali già iscritte.

Giovedì sera palazzo Terragni è stato il teatro dell’evento, tanti gli ospiti che si sono succeduti sul palco, a cui lo Sport club ha voluto donare un trofeo con la planimetria del percorso, dai rappresentanti dell’amministrazione alle forze dell’ordine, la polizia locale, alcuni grandi campioni come Gianni Bugno, Marco Saligari. Ma soprattutto il team dello Sport club Mobili Lissone, organizzatore della competizione, dal presidente in carica Silvano Lissoni al presidente ad honorem Romano Erba, sino alle nuove leve. Come sempre a fare da padrone di casa Alessandro Gardini.

Nel 2016 il gradino più alto del podio è andato a Sonny Colbrelli nella volata finale, seguito da Diego Ulissi e Francesco Gavazzi. Un anno prima l’argento era finito a Vincenzo Nibali, mentre l’oro a Davide Rebellin. Il percorso toccherà Lissone Vedano al Lambro, Biassono, Macherio, Sovico, Carate Brianza, Besana in Brianza e Renate per entrare in Provincia di Lecco, e così sarà anche al ritorno verso Lissone, con un passaggio da San Giorgio di Desio.

L'altimetria

L'altimetria

Alla sua prima uscita pubblica nella nuova veste di assessore lissonese allo sport, Renzo Perego ha ricordato come la sua vita sia strettamente correlata alla Coppa: «Abbiamo quasi la stessa età. L’ho vissuta da tifoso e da assessore nel corso della mia vita, ma ho un ricordo speciale con una persona importante Natalino Bigazzoni. Ricordo quando fui assessore allo sport la prima volta, anni fa, mi voleva portare sulla macchina che segue la corsa, dissi di no e da allora questo “gioco” ha sempre segnato la nostra amicizia. Sarò accanto allo Sport club e alla coppa ma non salirò mai su una macchina».

GUARDA le foto della presentazione

Il percorso

Il percorso

La serata è stata anche il momento di presentazione della sesta edizione dei “trofei d’autore” promossi dall’ex assessore oggi presidente del consiglio Elio Talarico: «Sono nati per valorizzare la vocazione di Lissone, la perfetta sintesi tra design e aziende del territorio». Gli autori sono Vittorio Venezia con Semprelegno, Matteo Berardi, Alessandro Gnocchi con Citterio fratelli. «Un ringraziamento agli sponsor che sostengono l’evento - ha ricordato Lino Fossati, consigliere regionale - e le varie manifestazioni sportive che si svolgono in Lombardia, sono circa 25mila che creano un indotto di 600-700 milioni di euro». Parlando di sponsor erano presenti Massimo Marenghi del Banco Bpm, Antonio Colombo di Cinelli, Gian Antonio Crisafulli consigliere nazionale della federazione ciclistica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare