Seregno, rapina lampo alla farmacia comunale di Santa Valeria
Seregno, la farmacia comunale a Santa Valeria (Foto by Cristina Marzorati)

Seregno, rapina lampo alla farmacia comunale di Santa Valeria

Rapina lampo nel pomeriggio di sabato 7 gennaio, giorno dopo l’Epifania, alla farmacia Comunale Numero 2 a Santa Valeria in viale Santuario a Seregno. Un bandito solitario è scappato con un bottino di poco superiore ai 500 euro.

Rapina lampo nel pomeriggio di sabato 7 gennaio, giorno dopo l’Epifania, alla farmacia Comunale Numero 2 a Santa Valeria in viale Santuario a Seregno. Un bandito solitario è scappato con un bottino di poco superiore ai 500 euro.

Alle 17.30 l’uomo, all’apparenza piuttosto giovane, si è presentato col cappuccio scuro della felpa abbassato sul volto. Alto all’incirca un metro e settanta, aveva una mano in tasca e questo ha fatto pensare al personale al lavoro che nascondesse una pistola. Non c’erano clienti nell’attività in quel momento. Lui con fare deciso si è avvicinato al bancone e in perfetto italiano, cadenza locale, ha ordinato in tono perentorio «Dammi quello che c’è in cassa».

La dottoressa ha aperto il cassettino, il furfante le si è avvicinato, ha allungato le mani, ha preso le banconote ed è fuggito. Quando ha imboccato l’uscita, è stato dato l’allarme, che ha portato in posto i carabinieri della compagnia di Seregno e i militari della locale stazione. Da chiarire con quale mezzo sia scappato il rapinatore e se all’esterno della farmacia ci fosse un complice ad attenderlo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA