Disostruzione pediatrica, due corsi a Monza in  giugno con Salvagente e Croce rossa
Un corso di disostruzione pediatrica

Disostruzione pediatrica, due corsi a Monza in giugno con Salvagente e Croce rossa

Due eventi dedicati alla salute dei bambini attraverso la formazione dei genitori. Due domeniche dedicate all’insegnamento delle manovre di disostruzione pediatriche. Sono in programma in giugno a Monza: il 7 giugno con l’associazione Salvagente e il 14 giugno con la Croce rossa brianzola.

Due eventi dedicati alla salute dei bambini attraverso la formazione dei genitori. Due domeniche dedicate all’insegnamento delle manovre di disostruzione pediatriche. Sono in programma in giugno a Monza: il 7 giugno con l’associazione Salvagente e il 14 giugno con la Croce rossa brianzola.

L’appuntamento del 7 è organizzato da Salvagente nell’ambito della Smart Safety Week: la lezione interattiva di manovre di disostruzione pediatriche è all’autodromo nazionale in due sessioni, una mattutina alle 11.30 e una pomeridiana alle 15.30. Sono previste anche prove pratiche e simulazioni con i manichini. L’ingresso è libero con prenotazione obbligatoria sul sito dell’associazione nella sezione dedicata ai corsi (vai)

LEGGI Smart safety week in autodromo: la sicurezza a Monza per una settimana

Il corso con la Croce rossa è in programma domenica 14 giungo al Binario 7 di via Turati a Monza dalle 9 alle 13. “Durante il corso i partecipanti potranno apprendere le manovre di disostruzione e di rianimazione cardiopolmonare esercitandosi su manichini pediatrici – dice la presentazione - Al termine verrà rilasciato un attestato di “Esecutore Manovre Salvavita Pediatriche” e materiale informativo”.

Anche in questo caso l’iscrizione è obbligatoria inviando una mail con nome e cognome, indirizzo e recapito telefonico, codice fiscale (per il rilascio dell’attestato) all’indirizzo disostruzionepediatrica@crimonza.org. Il costo d’iscrizione è di 40 euro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti (0) Regolamento Commenti: Prima di commentare gli utenti sono tenuti a leggere il regolamento del sito. I commenti che verranno ritenuti offensivi o razzisti non verranno pubblicati e saranno cancellati. Accedi per commentare