Un album di cover per i Punkreas

E c’è anche la voce di Freak Antoni

Un album di cover per i Punkreas  E c’è anche la voce di Freak Antoni

Un nuovo album per i Punkreas ed è un album di cover italiane, incluso un brano registrato con Freak antoni prima che morisse. L’album viene presentato in un piccolo tour nei club che venerdì 18 aprile passa dal Live di Trezzo sull’Adda.

Sono cose dell’altro mondo se i Punkreas, la più indeclinabile punk rock band italiana, ha deciso di riprendere in mano “Il mondo” di Jimmy Fontana, atto di nascita 1965, per il nuovo singolo.

Non basta: il gruppo milanese ha infilato nel brano anche la collaborazione di Piotta (che è diventato noto con “Supercafone” ma poi ha fatto altro, e meglio). È l’antipasto del nuovo album dei Punkreas, che sarà presentato venerdì 18 aprile, alle porte della Brianza: l’appuntamento è al Live di Trezzo sull’Adda, una delle cinque tappe del minitour organizzato per portare a spasso i primi accordi dell’album di cover italiane cui stanno lavorando Cippa e gli altri.

«I Punkreas pubblicheranno nelle prossime settimane “Radio Punkreas”, un disco di cover di canzoni italiane che rappresenta un tuffo nella memoria sonora della band, pensato per portare in superficie alcuni frammenti sparsi della loro identità. Musicale e non» racconta la presentazione del tour, che dopo Trezzo punta diritto sull’Estragon di Bologna il 26 aprile.

E poi: «Quasi tutti i brani vedranno la partecipazione di ospiti scelti tra gli autori ed esecutori originali (Alberto Radius, Samuel dei Subsonica, Bunna di Africa United, El Tofo dei Tre allegri ragazzi morti, Freak Antoni degli Skiantos e altro) e artisti, come il Piotta, che si sono prestati a una rilettura di vecchi classici».

Tra parentesi: sì, c’è anche Freak Antoni, in una delle sue ultime incisioni prima della scomparsa del fondatore degli Skiantos, lo scorso febbraio.

Ma il tour sarà fatto anche di b-side, cioè dei brani scelti dal repertorio storico del gruppo nato a Parabiago nell’ormai lontanissimo 1989, pezzi scelti tra le rarità live. Insomma: un tour fatto di 45 giri, un lato cover e l’altro dal passato dei Punkreas, che si presentano con la line up che conta su Cippa alla voce, Paletta al basso, Flaco e Noyse alle chitarre, Gagno alla batteria, L’album in uscita sarà l’ottavo del gruppo dopo “Futuro imperfetto”, pubblicato nel 2008, dodici brani originali considerato da alcuni critici il migliore dai tempi di “Pelle” del 2000. L’esordio discografico risale invece al 1992, con “United rumors of Punkreas”, l’album che conteneva tra gli altri i brani “Occhi puntati”, “Disgusto totale” e “Il vicino”. Ma è stato con i due album successivi che i Punkreas si sono fatti strada nei festival italiani e internazionali, passando dalle 4mila copie vendute dell’esordio alle 45mila di “Paranoia e Potere” (1995) e quindi “Elettrodomestico” (1997). Al Live (via Mazzini 58) con i Punkreas anche Madddog e Crancy Crock. Biglietti a 12 euro in cassa, 10 online. Si inizia alle 23.


© RIPRODUZIONE RISERVATA