Monza: le Immagini della Fantasia anche con l’emergenza e in forma virtuale
Immagini fantasia 2021

Monza: le Immagini della Fantasia anche con l’emergenza e in forma virtuale

Dal 14 aprile al 18 maggio i Musei Civici di Monza accolgono le opere dei più bravi illustratori per l’infanzia del mondo per il tradizionale appuntamento con le Immagini della fantasia, per la seconda volta in forma virtuale. Poi Brugherio e Lentate sul Seveso.

Colori e forme per dare concretezza al sogno. È uno degli scopi che si prefigge la mostra internazionale di illustrazione “Le immagini della fantasia” da 38 anni, da quando regala arte partendo da Sarmede (Tv), dove è nata. La rassegna arriverà anche quest’anno pure in Brianza, dal 14 aprile al 18 maggio e sarà, per la seconda volta, virtuale.

Sarà infatti possibile ammirarla in presenza solo se il colore delle restrizioni dovute alla pandemia cambierà dal rosso al giallo. Le meravigliose immagini venerdì sono arrivate a Monza dove fanno tappa da 24 anni ai Musei Civici, poi andranno a Brugherio e a Lentate sul Seveso.

LEGGI Immagini della Fantasia 2021: il calendario di appuntamenti e laboratori per tutti

Immagini fantasia 2021

Immagini fantasia 2021

«Venerdì arrivano le opere, quindi l’edizione ci sarà, ma sarà ancora a distanza. Speriamo di poterla presentare anche in presenza, ma lo si potrà fare solo se si andrà in zona gialla - conferma Laura Beretta responsabile del sistema bibliotecario urbano che organizza la mostra in Brianza - Stiamo lavorando per organizzare la visita virtuale ai Musei Civici di Monza e poi a Brugherio e a Lentate sul Seveso».

Le sezioni.
Le tre sedi brianzole ospiteranno illustrazioni diverse. La mostra è infatti divisa in varie sezioni e a Monza arriveranno: “Panorama: paesaggi inaspettati, illustratori dal mondo”; “ospiti d’onore Olga e Andrej Dugin; “Il mondo di Štěpán Zavřel: in cammino con Dio” (con l’esposizione delle tavole provenienti dalla Bibbia illustrata). A Brugherio ci saranno: “Pedagogia e immaginazione: selve domestiche” (che affronta ironicamente il rapporto fra selvatichezza e domestichezza dentro le mura domestiche); “Buscare nel bosco; “Scuola internazionale dell’illustrazione, omaggio a Gianni Rodari”, sezioni che andaranno anche a Lentate sul Seveso. A Brugherio le illustrazioni si potranno vedere dal 15 aprile al 5 maggio e dal 7 maggio al 18 maggio a Lentate sul Seveso.

La passerella artistica virtuale a Monza prevederà, oltre ai saluti di curatore e istituzioni, le riprese delle opere che diventeranno un video tour tra le diverse sezioni.

Le attività per bambini e adulti. «Oltre al video tour ci saranno delle attività collaterali con laboratori a distanza per bambini, su prenotazione - aggiunge Laura Beretta - e stiamo aspettando conferme per incontri e laboratori per adulti, che verranno condotti sempre da remoto e che andranno prenotati sulla nostra app».

“Le immagini della fantasia” quest’anno darà la possibilità al pubblico di conoscere l’arte degli ospiti d’onore Olga e Andrej Dugin.

I Dugin compongono una coppia di artisti, nel lavoro e nella vita, appartenenti all’alta scuola dell’illustrazione, originari di Mosca e residenti a Stoccarda fin dal 1989.
«La loro produzione sorprende per la bellezza delle cose ordinarie e per il fascino delle forme naturali. Immagini da contemplare e da ponderare: illustrazioni meravigliose e sensibili, vissute come atti di un dialogo senza tempo – ha spiegato il curatore Gabriel Pacheco nel testo in catalogo – studi dell’intrinseco, impulsi essenziali dell’essere vestiti di teatro, personaggi di una partita a scacchi in attesa di rivelarsi. Ma le loro illustrazioni sono anche emozioni, avvolte da linee e da colori, trasformate dall’immediatezza di un’azione: un oggetto, una scena, delle luci e delle ombre».


© RIPRODUZIONE RISERVATA