Libri: ritorna Voci della Storia, incontri d’autore a Meda e Seregno
Fabio Mariani, assessore alla cultura di Meda, Eva Musci e Antonio Zappa, direttori artistici di Voci della storia (Foto by Paolo Volonterio)

Libri: ritorna Voci della Storia, incontri d’autore a Meda e Seregno

Un calendario di incontri d’autore per l’edizione Fall-Winter di “Voci della Storia”. Appuntamenti a Meda e Seregno con i nuovi libri di personaggi di cultura e spettacolo. Da venerdì 15 novembre con Matteo Righetto e Mauro Corona. E poi Gianluigi Nuzzi, Sergio Rizzo, Follesa e Pisani, Fabio Vollo e Veronica Pivetti.

Torna “Voci della Storia”. Dopo sette mesi, riprende con lo stesso schema sotto un’altra denominazione. Per la prima volta come “Voci della storia- Fall-Winter”. I direttori artistici Eva Musci e Antonio Zappa, per l’occasione, hanno confezionato un programma coi fiocchi, con personaggi di primo piano della narrativa e del giornalismo. In linea con l’esperienza e con le scelte con cui si sono imposti all’attenzione generale riportando nelle piazze in cui si sono proposti un alto gradimento. Sempre in stretta collaborazione con l’assessore alla cultura di Meda Fabio Mariani, ma soprattutto affiancati dal mecenate Maurizio Orlando.

La serata inaugurale è fissata per venerdì 15 novembre, alle 21, a Villa Antona Traversi a Meda, in cui saranno presenti Matteo Righetto e Mauro Corona, che presenteranno il loro ultimo libro “Il passo del vento”.
Il festival storico-letterario, si sposterà, successivamente a Seregno, al teatro Santa Valeria di via Wagner, dove domenica 17, entreranno in scena, durante una lunga galoppata, dapprima Gianluigi Nuzzi, alle 15,30 col libro “Giudizio universale”, quindi alle 16.30, Sergio Rizzo con “La memoria del criceto” e infine alle 18, Katia Follesa e Angelo Pisani con “Diciamoci tutto- al massimo ci lasciamo”.

A Meda, lunedì 2 dicembre, nella sala civica Radio, alle 21, sarà presente Veronica Pivetti con “Per sole donne”. Mercoledì 11 dicembre gran finale a Seregno: sarà la volta di Fabio Volo con “Una gran voglia di vivere”. Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero.

«Voci della Storia è diventata una realtà della Brianza - ha spiegato Eva Musci - da Seregno, Meda, Cesano, Carate Brianza e ovunque ci siamo presentati abbiamo riscosso un notevole successo. L’esperienza acquisita in tutti questi anni di sacrificio e impegno ci ha permesso di avere al nostro fianco i più importanti scrittori e letterati sia italiani che a livello continentale. La più parte di loro ci chiede di poter tornare e essere inseriti nell’elenco degli ospiti di una delle due edizioni del festival storico letterario ( primaverile e fall-winter), sia per l’accoglienza ma anche per l’interesse che viene mostrato nei loro confronti. E questo di gratifica assai e ne siamo fieri».

L’assessore Fabio Mariani, ha commentato: «Sono contento e orgoglioso di essere parte dell’organizzazione di questa edizione di “Fall-Winter” di Voci della Storia, grazie ad un Mondo di libri di Eva Musci e Antonio Zappa. Un ciclo di incontri che vedono a Meda due appuntamenti diversi, ma complementari, che grazie alla famiglia Traversi, ci faranno vivere una serata in cui si respirerà storia con due ospiti che cercano di fare storia. Un secondo appuntamento che farà riflettere sui rapporti del giorno d’oggi oltreché interrogarci se le nostre certezze sono da tonificare o da liquefare. Ascoltando e leggendo per crescere e capirci. Muovendoci verso la consapevolezza che essere spettatori vale solo se il copione è già stato scritto da noi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA