Irama pronto per il Festival: Monza vince Sanremo 2019?
Irama

Irama pronto per il Festival: Monza vince Sanremo 2019?

È dato tra i favoriti del Festival il cantante di Monza Irama, reduce dal successo dell’album “Plume”: da martedì 5 a sabato 9 febbraio si giocherà (da favorito) la 69esima edizione di Sanremo.

E se Monza vincesse Sanremo? La possibilità, in fin dei conti, c’è: Irama è dato tra i favoriti dell’edizione 2019 del Festival della canzone italiana a distanza di tre anni dalla partecipazione alla categoria Giovani con il brano “Cosa resterà”. È rimasto molto: la carriera del monzese è esplosa immediatamente dopo e ora arriva nella categoria maggiore con il brano “La ragazza col cuore di latta”, scritta insieme a Giuseppe Colonnelli, Andrea Debernardi e Giulio Nenna.

Appuntamento allora a partire da martedì 5 febbraio con la volata fino alla finale di sabato 9: Irama presenterà il suo inedito già nella prima serata, quando si esibiranno tutti i 24 concorrenti e poi di nuovo sul palco in una delle due giornate successive. Poi venerdì nella puntata dedicata ai duetti (c’è anche l’altro monzese, Morgan, con il concorrente Achille Lauro) interpreterà il brano in una versione modificata in coppia con Noemi, l’interprete romana che ha partecipato allo scorso Sanremo con “Non smettere mai di cercarmi”.

Filippo Maria Fanti, così si chiama Irama, presenta un testo che in una recente intervista al Corriere della sera ha raccontato come storia vera: quella di una ragazza incontrata in Puglia che nel brano diventa Linda e che, operata da bambina al cuore (un bypass, da cui il cuore di latta) è vittima delle violenze domestiche del padre (in fondo all’articolo il testo completo). Giusto venerdì primo febbraio il cantante ha annunciato la versione 45 giri in edizione limitata che è già preordinabile su Amazon.

Irama, nato a Carrara nel 1995, è cresciuto a Monza. Al Cittadino nei primi anni della carriera aveva raccontato la sua esperienza hip hop formata sotto i portici del cinema Capitol, in via Pennati.

LEGGI l’intervista del 2015 prima di Sanremo giovani

Dopo il Sanremo giovani non vinto, è passato alla Warner pubblicando subito dopo l’esperienza del Festival il suo album di debutto (“Irama”), certificato due anni dopo disco d’oro. Quindi le edizioni del Summer festival e nel 2017 la partecipazione ad Amici di Maria De Filippi: è lì che Irama ha preso il volo vincendo l’edizione del programma. Il successivo inedito, “Nera”, diventa tre volte disco di platino e spiana la strada al successo di “Plume”, il successivo ep, e quindi “Giovani”, uscito a ottobre 2018.

LA RAGAZZA COL CUORE DI LATTA

Fare l’amore è così facile credo
amare una persona fragile meno
linda è cresciuta con un cuore che non batte a tempo
e quando era piccola sognava di aggiustarsi dentro
diceva di essere diversa

cercava le farfalle lì appoggiata alla finestra
vedeva i suoi compagni che correvano in cortile
e lei che non poteva si sedeva e ci pensava bene a cosa dire
e se ogni tanto le chiedevo come mai non giochi
diceva siediti qui affianco ed indicava su

io in quella nuvola ci vedo solo un cuore vero
perché il mio a volte si dimentica e non batte più
così cercando di salvarla
a sedici anni il suo papà le regalò un cuore di latta
però rubò il suo vero cuore con freddezza
in cambio della vita

e non lo senti che
questo cuore già batte per tutti e due
che il dolore che hai addosso non passa più
ma non sei più da sola ora siamo in due
Io ci sarò comunque vada
Ci sarò comunque vada

Fare l’amore è così facile credo
Amare una persona fragile meno
Linda è cresciuta così in fretta da truccarsi presto
Talmente in fretta che suo padre non fu più lo stesso

A scuola nascondeva i lividi
A volte la picchiava e le gridava soddisfatta
Linda sentiva i brividi quando quel verme entrava in casa sbronzo
E si toglieva come prima cosa solo la cravatta
E se ogni tanto le chiedevo come mai non esci linda

Diceva siediti qui affianco ed indicava su
Io in quella nuvola ci vedo solo un cuore vero
Adesso dimmi in quella accanto cosa vedi tu
ma chi ha sofferto non dimentica

Può solo condividerlo se incrocia un’altra strada
Per ragazza più bella del mondo con il cuore di latta
sappi che io ci sarò
Comunque vada
e non lo senti che
Questo cuore già batte per tutti e due
Che il dolore che hai addosso non passa più

Ma non sei più da sola ora siamo in due
Io ci sarò comunque vada
Ci sarò comunque vada
fare l’amore è così facile credo
amare una persona fragile meno

Linda è cresciuta con un cuore che non batte a tempo
Ma adesso dentro la sua pancia batte un cuore in più
e non lo senti che
Questo cuore già batte per tutti e due
Che il dolore che hai addosso non passa più
Ma non sei più da sola ora siamo in due
Io ci sarò comunque vada
Ci sarò comunque vada


© RIPRODUZIONE RISERVATA