Cinema: Anteo lancia il biglietto sospeso per chi non può permettersi il cinema
L’ingresso del Capitol Anteo di Monza all’inaugurazione (Foto by Fabrizio Radaelli)

Cinema: Anteo lancia il biglietto sospeso per chi non può permettersi il cinema

La crisi si fa sentire e c’è chi preferisce non spendere soldi per il cinema: è per questo che Anteo, presente anche a Monza, lancia il biglietto sospeso da regalare a uno sconosciuto.

Non c’è solo il caffè sospeso, ma anche il biglietto del cinema sospeso da regalare a una persona sconosciuta. L’iniziativa è stata lanciata da Anteo in occasione della Festa dei lavoratori. Da sabato primo maggio, infatti, nelle sale di Milano (Anteo Palazzo del Cinema, CityLife Anteo) e da mercoledì 5 maggio nelle sale di Monza (Capitol Anteo spazioCinema) , Treviglio (Treviglio Anteo spazio Cinema) e Cremona (spazioCinema CremonaPo) sarà possibile offrire un biglietto del cinema al prezzo ridotto di € 4,50 a chi non se lo può permettere.

“Anteo - si legge in una nota della direzione - conferma la sua natura di presidio sociale e di incontro e vuole dare spazio e fiducia alle buone azioni, alla generosità come tratto distintivo dei cittadini, oltre a sottolineare l’importanza del diritto alla cultura, in una giornata fondamentale per i diritti”.

Importante anche ricordare che il primo maggio è il compleanno di Anteo, fondato 42 anni fa. Il fondatore Lionello Cerri e i suoi collaboratori sono convinti che “l’arte può curare e chiunque può avere bisogno di cinema. Talvolta, però, non è così scontato poterselo permettere. L’aggregazione sociale, il senso di appartenenza e il divertimento che derivano dalla partecipazione a uno spettacolo cinematografico è un bene prezioso, ma collettivo. Il biglietto sospeso nasce dal desiderio di coniugare questi principi con la solidarietà, e permetterà, grazie alla generosità dei suoi spettatori, l’accesso al cinema a tutti”.

Regalare un biglietto sospeso è semplice. Lo si può fare direttamente a una biglietteria delle sale coinvolte oppure on line mentre si acquista il proprio tagliando. Il biglietto sospeso sarà conservato dagli operatori di cassa fino al momento in cui non verrà richiesto da un altro spettatore. Il biglietto potrà essere valido per qualsiasi spettacolo della programmazione in corso – ad eccezione degli eventi speciali – nel giorno in cui il biglietto sarà richiesto.


© RIPRODUZIONE RISERVATA