Arte, tutti a Monza per Andy Warhol: 3.200 visitatori in quindici giorni, novità sui biglietti
Monza Serrone Villa reale Andy Warhol Alchimista degli anni 60 (Foto by Fabrizio Radaelli)

Arte, tutti a Monza per Andy Warhol: 3.200 visitatori in quindici giorni, novità sui biglietti

La grande attesa per Andy Warhol a Monza si è trasformata in 3.200 ingressi alla mostra allestita al Serrone della Villa reale nei primi quindici giorni di apertura. Novità: ingresso ridotto per chi si presenta col biglietto della Reggia di Monza.

La grande attesa per Andy Warhol a Monza si è trasformata in 3.200 ingressi alla mostra allestita al Serrone della Villa reale nei primi quindici giorni di apertura. Una media giornaliera di 184 visitatori per “L’alchimista degli anni Sessanta” è in programma fino al 28 aprile 2019.

LEGGI Arte, Andy Warhol: “L’alchimista degli anni Sessanta” in mostra a Monza - FOTO e VIDEO

Con una novità: grazie a un accordo di collaborazione reciproca tra l’associazione Spirale di Idee, organizzatrice dell’esposizione, e la Reggia di Monza, previsto un ingresso ridotto per chi si presenterà alle Orangerie con il biglietto della Reggia di Monza (8 euro); allo stesso modo, con il biglietto della mostra, si potrà visitare Reggia di Monza pagando 4 euro per gli appartamenti reali (percorso museale), 5 euro per gli appartamenti privati (mostre temporanee), 6 euro cumulativo (appartamenti reali+ appartamenti privati).

In mostra al Serrone ci sono140 opere del padre della Pop art, in grado di ripercorrerne l’universo creativo attraverso le icone più riconoscibili della sua arte: dalle serie dedicate a Jackie e John Kennedy a Marilyn Monroe, alla riproduzione seriale di oggetti della quotidianità consumista, all’analisi della musica o della rivoluzione sessuale.

Monza Serrone Villa reale Andy Warhol Alchimista degli anni 60

Monza Serrone Villa reale Andy Warhol Alchimista degli anni 60
(Foto by Fabrizio Radaelli)


© RIPRODUZIONE RISERVATA