Olimpionici di corsa, intervista a Igor Cassina che torna ad Atene con Stefano Baldini per  la maratona
Meda - L'olimpionico Igor Cassina (Foto by Franco Cantù)

Olimpionici di corsa, intervista a Igor Cassina che torna ad Atene con Stefano Baldini per la maratona

Igor Cassina torna ad Atene domenica 10 novembre. A distanza di 15 anni dalla magica notte in cui si laureò Campione Olimpico alla sbarra. Correrà la maratona con il campione Stefano Baldini. «Sarà l’occasione per ritrovare gli azzurri di quell’Olimpiade e fare festa. La suggestione è enorme», dice.

Igor Cassina torna ad Atene domenica 10 novembre. A distanza di 15 anni dalla magica notte in cui si laureò Campione Olimpico alla sbarra. Come ginnasta ha chiuso la carriera nel 2011, abbracciando nuove sfide sportive e professionali, e oggi il popolare atleta torna in Grecia come podista per partecipare alla Maratona con al suo fianco Stefano Baldini, ex maratoneta e mezzofondista italiano, campione olimpico di maratona proprio ad Atene 2004 e due volte Campione europeo (Budapest 1998 e Goteborg 2006).

Come spieghi questa scelta di metterti alla prova nella maratona?
“L’ho trovato del tutto naturale. Dopo aver iniziato a impegnarmi nelle corse su strada per gioco ho scoperto una disciplina che ti ripaga per i tanti sacrifici”.

E il ritorno ad Atene?
“Il progetto di promuovere la mia presenza alla maratona ad Atene è diventato realtà dopo una lunga e accurata preparazione e domenica 10 novembre saranno presenti anche i cosiddetti eroi dei Giochi 2004”.

Tra i quali Stefano Baldini.
“Con Stefano sono stati definiti i dettagli di un’iniziativa unica nel suo genere. Il percorso è lo stesso delle Olimpiadi e la data è spostata un po’ più in là nel calendario, ma il fascino resta enorme, anche se sono passati 15 anni e le motivazioni cambiano: allora c’era un traguardo da conquistare, domenica sarà l’occasione per ritrovare gli azzurri di quell’Olimpiade e fare festa. La suggestione è enorme”.

Come hai preparato questa impegnativa prova?
“Pungolato da mia sorella Mara che si è avvicinata alla corsa su strada. Negli ultimi mesi con Aurelio Foti, mio amico d’infanzia, e Simone Longoni che fanno parte degli “Amici della corsa di Carugo” e con altri podisti ci siamo cimentati in alcuni percorsi collinari in Brianza tra Meda, Cabiate, Seregno, Mariano e ora siamo pronti per metterci alla prova nella Maratona più iconica del calendario internazionale”.

Il tuo obiettivo?
“Ovviamente quello di completare la gara, possibilmente sotto le quattro ore”.

Igor Cassina (è nato il 15/8/1977 a Seregno) da tempo vive a Paderno di Ponzano, in provincia di Treviso, e insieme con Valentina Nardin ha creato l’impresa “Movimento Cassina” che si occupa di benessere a 360 gradi, basata non solo sull’esercizio fisico ma soprattutto su un’alimentazione sana.


© RIPRODUZIONE RISERVATA