La Pallacanestro Cantù al PalaIper per un anno? Monza: per ora nessun contatto
Dmitri Gerasimenko a una partita di Cantù (Foto by Carlo Pozzoni)

La Pallacanestro Cantù al PalaIper per un anno? Monza: per ora nessun contatto

Ipotesi Monza per la Pallacanestro Cantù, che potrebbe trovarsi costretta a cercarte un nuovo campo per la prossima stagione se dovessero partire i lavori di ristrutturazione del Pianella. Il consigliere comunale monzese Appiani: «Per ora nessun contatto»

E a Monza arrivasse la Pallacanestro Cantù? Il problema della storica società brianzola è il palazzetto: il Pianella ha bisogno di interventi e la proprietà (russa) potrebbe avere bisogno per il 2017 di un altro posto per disputare il campionato. Desio? Forse, perché lì la società ha già giocato, ma non è più a norma per la massima serie. E allora il piano B potrebbe essere Monza, il PalaIper, dove gioca la pallavolo del Gi Group Team.

A Monza non ne sanno nulla, a dire il vero: il consigliere comunale delegato allo sport Silvano Appiani riferisce che «non c’è ancora stato nessun contatto o interessamento da Cantù» per l’eventuale trasferimento temporaneo e che nemmeno il sindaco Roberto Scanagatti ha ricevuto richieste dalla società.

In realtà, si apprende sul fronte canturino, è ancora tutto molto in fase preliminare e si tratta solo di ipotesi formulate a tavolino. Di certo da tempo Cantù ha bisogno di un palazzetto nuovo e se passasse l’idea del proprietario Gerasimenko di ristrutturare il Pianella un campo andrà trovato. Di certo c’è che per utilizzare il PalaDesio saranno necessari lavori, perché la commissione provinciale di vigilanza ha rilevato alcune mancanze rispetto ai nuovi parametri per considerare il palazzetto a norma per la serie A. Quindi Monza? Possibile: ma per ora si tratta solo di una terza opzione e del tutto ipotetica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA