Con l’Ussmb lo sport è un Festival: nel weekend all’autodromo di Monza
Monza Festival dello sport Ussm - foto d’archivio (Foto by Fabrizio Radaelli)

Con l’Ussmb lo sport è un Festival: nel weekend all’autodromo di Monza

Sabato 3 e domenica 4 giugno all’autodromo di Monza torna il Festival dello sport organizzato dall’Ussmb, l’unione delle società sportive di Monza e Brianza. Dalle discipline tradizionali a lacrosse e calcio camminato. Testimonial 2017 è il ginnasta Matteo Morandi.

Non si sono fatti mancare niente. Pure questa volta. Perché a una novità come il calcio camminato, si è aggiunto in extremis il debuttante lacrosse, sport simile all’hockey, originario del Nord America. La disciplina è sport nazionale in Canada, insieme al più conosciuto hockey su ghiaccio. I responsabili dell’Unione società sportive Monza Brianza, organizzatrice per la 42° volta del Monza Sport Festival, hanno dunque nuovamente allestito un cartellone privo di lacune.

Ad animare la kermesse ospitata sabato 3 e domenica 3 giugno dall’autodromo (ingresso libero, info: festival.ussm-mb.it) saranno una novantina di società per oltre 100 discipline. Tra queste, ce ne saranno appunto due all’esordio: le regole del lacrosse verranno illustrate durante il finesettimana da alcuni praticanti.

LEGGI Ciclismo, all’autodromo c’è la 12 ore Cycling marathon: in bici dal tramonto all’alba
LEGGI Al Festival dello sport di Monza anche la gara delle bici pieghevoli
LEGGI Monza, tutti in pista con la Lilt per la marcia Formula 1 all’autodromo

L’altra novità è il calcio camminato, rigorosamente riservato agli Over 45. Qui, insomma, non sono richieste furenti prestazioni agonistiche. Anzi, è proprio il contrario: il fischio dell’arbitro punisce chi si mette a correre. Per chi volesse saperne di più, l’appuntamento è con la partita organizzata dal Comitato Uisp Monza e Brianza. L’incontro inizierà sabato alle 17: a confrontarsi saranno Darwin e Arsenal, due compagini milanesi.

Poi, per chi è attratto anche dalle discipline tradizionali, c’è solo l’imbarazzo della scelta: si va dal tiro con l’arco all’equitazione, dal pattinaggio alle arti marziali, dai mini kart al badminton.

Ma ci sarà spazio anche per i giocatori di calcetto dell’Arcobaleno Down, per gli appassionati del Moto Club Monza, per gli specialisti del gioco di carte burraco.

Il Monza Sport Festival potrà contare su un testimonial come il ginnasta vimercatese Matteo Morandi, vincitore della medaglia di bronzo agli anelli alle Olimpiadi di Londra 2012. I protagonisti della parata finale (ore 18, domenica) saranno gli sbandieratori di Mortara e i balli latinoamericani.
Quest’anno la musica, il folklore e la cucina del Sud America avranno un posto d’onore nella due-giorni .Sabato, alle 14, è previsto anche un flash mob dedicato all’America Latina.

Notevoli, come sempre, sono stati lo sforzo organizzativo dell’Ussmb e l’impegno del presidente Fabrizio Ciceri, del vicepresidente Riccardo Corio e del presidente onorario Pietro Mazzo. «In queste manifestazioni – ha sottolineato Giuseppe Redaelli, presidente Sias – c’è passione per il territorio».


© RIPRODUZIONE RISERVATA