Calcio, il Seregno batte la Virtus CiseranoBergamo e si rilancia per i playoff
L'esultanza finale degli azzurri

Calcio, il Seregno batte la Virtus CiseranoBergamo e si rilancia per i playoff

Vittoria e rilancio in chiave playoff per il Seregno. Nel delicatissimo confronto al Ferruccio con la Virtus CiseranoBergamo, che nel girone di andava aveva inflitto loro il primo stop stagionale, gli azzurri si sono imposti 2-1.

Vittoria e rilancio in chiave playoff per il Seregno. Nel delicatissimo confronto al Ferruccio con la Virtus CiseranoBergamo, che nel girone di andava aveva inflitto loro il primo stop stagionale, gli azzurri si sono imposti 2-1, accorciando a quattro lunghezze il distacco dalla quinta posizione, l’ultima che a fine torneo garantirà un accesso alla post season. Senza Kalil Louati e Stefano Bonaiti, appiedati dal giudice sportivo, e con Sime Gregov e Riccardo Zoia in condizioni imperfette e quindi soltanto in panchina, gli uomini allenati da Zoran Gjorgiev hanno beneficiato del rientro di Giacomo Lucatti, che ha scontato le tre giornate di squalifica dopo l’espulsione rimediata contro il Dro.

La punizione che ha portato al raddoppio di Giacomo Lucatti

La punizione che ha portato al raddoppio di Giacomo Lucatti


Il bomber toscano ha monopolizzato la scena nella frazione di apertura, andando a bersaglio una prima volta all’11’, quando ha inzuccato di testa un cross di Andrea Invernizzi dalla fascia mancina, e quindi nuovamente allo scadere, grazie ad una punizione dal limite trasformata con un potente sinistro sotto la traversa. In mezzo, da segnalare una prodezza di Constantin Lupu, che al 28’ con un balzo da campione ha neutralizzato una svirgolata del compagno Luka Tomas, indirizzata nel sette. Più complicata è stata invece la ripresa, con i bergamaschi maggiormente intraprendenti, che hanno dimezzato lo scarto al 24’ con un rigore insaccato da Gullit Okyere, conseguenza di uno sgambetto di Alessandro De Angelis ai danni di Matteo Pellegrini. Nel finale i brianzoli hanno sofferto la pressione degli orobici, ma stringendo i denti hanno messo in cassaforte tre punti molto importanti.

Il gol dell'1-0 di Giacomo Lucatti, ultimo a sinistra nella foto

Il gol dell'1-0 di Giacomo Lucatti, ultimo a sinistra nella foto


Domenica 23 febbraio, alle 14,30, è in programma la trasferta sul campo della Castellanzese, una delle compagini più in forma del torneo.

Seregno-Virtus CiseranoBergamo 2-1

Marcatori: 11’ e 45’ pt Lucatti (S); 24’ st Gullit Okyere (V) rig.

Seregno: Lupu; Mantegazza, Borghese, Luoni; Valsecchi (24’ st Ferrari), Tomas, Gazo, Invernizzi; De Angelis (32’ st La Camera); Labas, Lucatti. A disp.: Barlocco, Zoia, Artaria, Gregov, Lazzaroni, Clerici e Jimenez. All.: Gjorgiev.

Virtus CiseranoBergamo: Pavan; Suagher (1’ st L. Pozzoni), Mapelli (39’ st Haoufadi), Meregalli; D. Pozzoni, Giovanditti (24’ st Riva), Chiarparin (20’ st Vigolo), Pellegrini; Espinal, Gullit Okyere, Calì. All.: Curioni.

Arbitro: Cutrufo di Catania.

Note: ammoniti Tomas (S), Valsecchi (S), Giovanditti (V) e Calì (V), tutti per gioco falloso. Calci d’angolo: 3-3. Recuperi: 2’ pt, 3’ st.


© RIPRODUZIONE RISERVATA