Calcio, il Monza stenta ancora: a Gubbio non va oltre lo 0-0, male l’attacco
Mister Brocchi con Adriano Galliani

Calcio, il Monza stenta ancora: a Gubbio non va oltre lo 0-0, male l’attacco

Se non è crisi, poco ci manca. Il Monza di Brocchi non sa più vincere e, dalla trasferta di sabato 1 dicembre da Gubbio, ritorna con uno striminzito 0-0 che non sblocca una classifica che si sta facendo deficitaria.

Se non è crisi, poco ci manca. Il Monza di Brocchi non sa più vincere e, dalla trasferta di sabato 1 dicembre da Gubbio, ritorna con uno striminzito 0-0 che non sblocca una classifica che si sta facendo deficitaria. I biancorossi sembrano prigionieri del proprio talento, visto che non riescono a imbastire un numero apprezzabile, e soprattutto incisivo, di azioni da gol. Il trio Iocolano-Reginaldo-Ceccarelli ha prodotto poco fumo e pochissimo arrosto. Il Gubbio , con Giuseppe “Nanu” Galderisi in panchina, ha imbrigliato i brianzoli stoppandoli su uno 0-0 che li inchioda sempre di più a centro classifica, a quota 17 punti.

Gubbio-Monza 0-0

Gubbio (4-2-3-1): Marchegiani; Tofanari, Schiaroli, Piccinni, Lo Porto (30’st Pedrelli); Benedetti, Malaccari (30’st M. Conti); Casoli (20’st Battista), Casiraghi, De Silvestro (20’st Campagnacci, 40’st Plescia); Marchi All. Galderisi (Battaiola, Paolelli, Nuti, Malaccari, Conti A., Ricci, Morlandi)

Monza (4-3-1-2): Guarna; Giudici, Riva, Negro, Origlio; Palesi (25’st D’Errico), Guidetti, Barba; Iocolano; Reginaldo, Ceccarelli (40’st Tomaselli) All. Brocchi (Sommariva, Cavaliere, Galli, Giorno, Brero, Brignoli, Tentardini, Adorni, Otelè)

Arbitro: Sig. Panettella (Lencioni-Spataru)

Ammoniti: Tofanari, Marchi (G) Riva (M)


© RIPRODUZIONE RISERVATA