Calcio, il Monza si è radunato al Brianteo (con le mascherine personalizzate): test e tamponi prima del campo - FOTO
Calcio raduno Ac Monza 1 luglio 2020

Calcio, il Monza si è radunato al Brianteo (con le mascherine personalizzate): test e tamponi prima del campo - FOTO

Mascherine biancorosse personalizzate col nome e seggiolini alternati in tribuna per la foto di rito allo stadio Brianteo per il raduno del Monza. Ora test sierologici e tamponi prima di cominciare la preparazione per la serie B.

Mascherine biancorosse personalizzate col nome e seggiolini alternati in tribuna per la foto di rito secondo le regole anti-Covid. Il Monza, neo promosso in serie B, è tornato allo stadio Brianteo, 113 giorni dopo l’ultimo allenamento a Monzello.
Rigorosamente a porte chiuse, seguendo tutte le precauzioni sanitarie, in attesa di sottoporsi in questi giorni a test sierologici, tamponi ed esami medici di rito. Poi scatterà la ripresa degli allenamenti.

Seduti distanziati sulla tribuna centrale, i giocatori hanno ascoltato le spiegazioni del protocollo da parte del Medico Competente Giuseppe Colli e del responsabile sanitario Antonino Lipari. Poi il direttore sportivo Antonelli e mister Cristian Brocchi hanno tenuto un discorso al gruppo, riportando i saluti dell’amministratore delegato Adriano Galliani, complimentandosi per il traguardo della serie B e indicando i nuovi obiettivi. Infine, foto di gruppo con le maglie celebrative della Promozione sperando di poterla festeggiare presto con i tifosi.

I 27 giocatori che si sono ritrovati agli ordini di Cristian Brocchi e del suo staff sono: Anastasio, Armellino, Bellusci, Brighenti, Chiricò, Del Frate, D’Errico, Finotto, Fossati, Franco, Galli, Gliozzi, Iocolano, Lamanna, Lepore, Lombardi, Machin, Marconi, Morosini, Mosti, Mota Carvalho, Palazzi, Paletta, Rigoni, Sampirisi, Scaglia, Sommariva.


© RIPRODUZIONE RISERVATA