Calcio: il giovane Seregno segna 2 gol a Mantova, ma non bastano - VIDEO
Calcio, Seregno: Bonaiti in possesso di palla (Foto by Paolo Colzani)

Calcio: il giovane Seregno segna 2 gol a Mantova, ma non bastano - VIDEO

VIDEO - Il Seregno in formazione d’emergenza riesce a segnare due gol alla capolista Mantova al Martelli ma questo non basta per vincere: 4-2 il finale. Brianzoli in campo con sei under 21.

Realizzare due reti al Martelli di Mantova, prima squadra a riuscire in questa impresa nel campionato in corso, non è bastato al Seregno per uscire con uno score positivo dal confronto diretto con la capolista del girone B della serie D. Senza lo squalificato Romeo e gli infortunati Seveso, Mapelli, Gritti, Pribetti e La Camera, con sei Under 21 in campo, diventati sette a gara in corso, ben oltre quindi i quattro richiesti dal regolamento, gli azzurri hanno comunque ben figurato ed alla fine hanno sospirato di sollievo per i risultati dagli altri campi, che hanno lasciato inalterato il margine di otto punti sulla zona playout, quando al termine mancano ormai appena cinque partite.

Entrando in cronaca, dopo un avvio prepotente dei padroni di casa, il ghiaccio lo ha rotto Artaria, a segno al 18’ su calcio di punizione. La reazione ducale è stata micidiale. Al 21’ Altinier ha inzuccato il pareggio, su un cross al bacio di Ferri Marini, il migliore sul terreno di gioco. Appena 2’ più tardi lo stesso Ferri Marini si è fatto trovare pronto alla deviazione aerea vincente, su un traversone di Scotto. I biancorossi hanno quindi allungato al 5’ della ripresa sempre con Ferri Marini, che da un passo ha insaccato, dopo un veloce schema su punizione disegnato dagli uomini di Morgia.

Quando tra gli ospiti iniziava a serpeggiare il timore del tracollo, Capelli al 10’ è partito in progressione e, dopo aver saltato avversari in serie come birilli, ha infilato di giustezza Borghetto, interrompendo così il suo personale digiuno, che si protraeva dal 30 settembre scorso, quando andò a bersaglio a Villafranca Veronese. Nel rush conclusivo, una doppia ingenuità di Esposito, che ha indirizzato all’indietro una palla velenosa con la difesa che stava salendo, e di Fautario, sorpreso ed obbligato al fallo da rigore su Cuffa, ha portato sul dischetto Minincleri, che non ha fallito.

Mantova-Seregno 4-2
Marcatori: 18’ pt Artaria (S), 21’ Altinier (M), 23’ Ferri Marini (M); 5’ st Ferri Marini (M), 10’ Capelli (S), 37’ Minincleri (M) su rigore.

Mantova: Borghetto; Musiani, Banya (18’ st Sbordone), Manzo, Silvestro; Cecchi (21’ st Cuffa), Giacinti, Minincleri (38’ st Varano); Ferri Marini (30’ st Ferrari), Scotto (18’ st Aldrovandi), Altinier. A disp.: Branziskas, Alma, Cherubin e Tosi. All.: Morgia.

Seregno: Lupu; Marchio, Ampollini, Fautario, Fasoli, Borgoni (25’ st Signorelli); Bonaiti, Esposito, Capelli; Grandi (21’ st Calmi), Artaria. A disp.: Sanvito, Testini, Gritti, Fumagalli, Labas, Mantegazza e Costantino. All.: Ardito.

Arbitro: Cherchi di Carbonia.

Note: ammoniti Cecchi (M), Scotto (M), Ampollini (S), Manzo (M), Fautario (S) e Cuffa (M). Recuperi: 1’ pt, 4’ st.


© RIPRODUZIONE RISERVATA