Volontaria della Croce rossa di Monza stroncata da un malore

Volontaria della Croce rossa di Monza stroncata da un malore

Croce rossa di Monza in lutto per la volontaria Federica De Giacomi. Monzese, 36 anni, la giovane ha avuto un malore improvviso martedì pomeriggio, mentre si trovava in casa. Funerali venerdì in via Lissoni.

Croce rossa di Monza in lutto per la volontaria Federica De Giacomi. Monzese, 36 anni, la giovane ha avuto un malore improvviso martedì pomeriggio, mentre si trovava in casa.

«Le sue condizioni sono apparse da subito molto gravi - ha commentato mercoledì pomeriggio il presidente del comitato locale Orazio Nelson De Lutio - e a nulla sono valsi gli sforzi fatti in queste ultime lunghe ore per cercare di salvarla».

Federica, svenuta, è stata immediatamente soccorsa dal fratello Emanuele, conosciuto da tutti come “Ciccio”, anche lui volontario da tanti anni in Cri: «Le ha praticato un massaggio cardiaco - racconta De Lutio - con cui è riuscito a far ripartire il cuore, che si era fermato».

Sul posto sono presto intervenute un’auto medica e un’autoambulanza: dopo essere stata trasportata all’ospedale San Gerardo, una tac ha rivelato la presenza di una grossa emorragia cerebrale.

Una situazione irreversibile. I familiari, così, hanno deciso di donare gli organi della giovane. I macchinari che la tenevano artificialmente in vita in ospedale sono stati staccati nel primo pomeriggio del 5 luglio.

Studentessa di farmacia presso l’università degli studi di Pavia, la giovane viveva con la madre. Solare, disponibile e sempre presente, da più di quindici anni aveva scelto di prestare servizio come volontaria per il comitato cittadino. Sabato il suo ultimo turno.

«Nessuno di noi - aggiunge De Lutio a nome di tutti i soci e i volontari di Cri Monza - potrà mai dimenticare Federica, la sua generosità e il suo amore per la Croce Rossa. Il nostro impegno, adesso, deve proseguire più forte di prima. Lo faremo anche per lei, mentre ci stringiamo attorno al fratello Emanuele e a tutta la sua famiglia».

I funerali avranno luogo alle 10 di venerdì 7 luglio nella chiesa di Santa Gemma, che si trova in via Lissoni: gli amici della Cri renderanno omaggio a Federica presentandosi in divisa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA