Violenze e aggressioni a personale sanitario e carabinieri: 39enne arrestato a Monza
Una vettura dei carabinieri

Violenze e aggressioni a personale sanitario e carabinieri: 39enne arrestato a Monza

Un 39enne italiano residente in città è stato condotto in carcere su ordine del Tribunale in quanto più volte ha tenuto condotte violente nei confronti del personale sanitario e dei carabinieri durante controlli al suo domicilio. Da un mese era irreperibile ma i militari, grazie a servizi di osservazione e pedinamenti, sono riusciti a rintracciarlo.

Più volte aveva tenuto condotte violente nei confronti del personale sanitario e dei carabinieri durante controlli al suo domicilio, a Monza, tanto da essere anche sottoposto a trattamenti sanitari obbligatori, e da un mese, colpito da un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Monza su richiesta degli stessi militari - per reiterate resistenze a pubblici ufficiali - era irreperibile. Ma gli uomini del Nucleo operativo dell’Arma, grazie a servizi di osservazione e pedinamenti sono riusciti a rintracciarlo e, mercoledì 7 novembre, in mattinata, a eseguire l’ordinanza del giudice.

L’uomo, un monzese 39enne già noto per reati contro la persona e legati agli stupefacenti, è stato tradotto nella casa circondariale di via Sanquirico.


© RIPRODUZIONE RISERVATA